Ticino
06.12.2018 - 15:510
Aggiornamento 23:21

Radio Fiume Ticino si espande in tutta la Svizzera italiana

Sarà la prima emittente privato a raggiungere il traguardo grazie all'accensione dell'antenna nel Mendrisiotto. Da qui il cambio di nome in Radio Ticino

Durante una conferenza stampa svolta questa mattina, l'emittente di Locarno ha annunciato il raggiungimento di un traguardo importante: Radio Fiume Ticino trasmetterà infatti anche nel Mendrisiotto, diventando l’unica radio privata in grado di coprire tutto il territorio della Svizzera italiana in FM. Il cambiamento epocale coinciderà con il cambio di nome (Radio Ticino e non più Radio Fiume Ticino) e di logo. 

Grazie alla concessione rilasciata dall’Ufcom, Ufficio federale delle comunicazioni, la fase test per trasmettere nel Mendrisiotto anche in FM si avvia verso la conclusione. A giorni Radio Ticino diventerà l’unica radio privata a trasmettere su onde medie in tutta la Svizzera italiana, in un processo di potenziamento della rete di diffusione che, poche settimane fa, ha portato all’accensione di un’ulteriore frequenza nel Grigioni italiano, a copertura della zona di San Bernardino, sul 90.6. L’iter burocratico, salvo imprevisti, sfocerà nell’accensione dell’antenna di Castel San Pietro sul 97.2 MhZ. Si tratta della 9a antenna attiva sul territorio per la radio privata con sede a Locarno. Il numero della frequenza è provvisorio in attesa dell’assegnazione ufficiale sempre da parte della Confederazione.

Il cambiamento del nome ha portato la dirigenza di Rft alla modifica del logo ufficiale, ora più moderno e funzionale. Radio Ticino, infatti, intende guardare al futuro con l’intenzione di crescere ulteriormente dopo aver registrato nel 2017 il numero di ascoltatori più alto dal 1997, anno di fondazione, a questa parte. Accanto al nuovo “brand” la radio in onda presenta una veste sonora completamente rinnovata. I Jingles e le nuove sigle di Radio Ticino sono stati realizzati da una delle imprese del settore più quotate in Europa, da anni a supporto dei più grandi network a livello internazionale. L’altra novità è costituita da un sito a disposizione delle imprese locali, le uniche a poter stringere una partnership con RFT, dedita da tempo a sostenere esclusivamente il commercio locale. 

Nuova App intuitiva

Rivoluzione anche per quanto riguarda la nuova App di Rft. Scaricabile gratuitamente da qualche giorno, è stata proposta in una veste moderna e molto intuitiva con un universo tutto da scoprire. Oltre alla diretta streaming, infatti, è possibile ascoltare numerose web radio create ad hoc dalla direzione artistica per accontentare gli amanti dei generi musicali più disparati, offrendo agli utenti di godere di un servizio sulla falsa linea di Spotify, ma completamente gratuito. Rigorosamente senza parlato e senza pubblicità! Musica allo stato puro.

L’iperattività della radio, indipendente da qualsiasi gruppo a livello editoriale, porta fermento continuo nel calendario dei ticinesi. Oltre alle collaborazioni con numerose associazioni per valorizzare quanto proposto sul territorio e quelle con LaRegione, Ticinonline e 20 Minuti, si fortifica quella con la Rsi. Anche quest’anno Radio Ticino, Rete 1, Rete 3 e LA1, faranno quadrato per sostenere la maratona benefica insieme alla Catena della solidarietà per “Ogni Centesimo Conta”, dal 15 al 21 dicembre. Rft sarà presente in Piazza Grande con Locarno On Ice dal 17 al 20 dicembre. L’obiettivo è la raccolta fondi, in una serie di iniziative a livello nazionale, per enti e associazioni attive per il sostegno dei minori bisognosi di aiuto, perché vittime di trascuratezza, violenza psicologica o fisica, maltrattamenti o vittime di molestie e violenze sessuali. La missione sarà cercare di fare meglio dello scorso anno quando nella Svizzera italiana furono raccolti più di 241mila franchi.

Dal Palco di Locarno On Ice, infine, il 31 dicembre tutti gli speaker e i DJ di Rft si alterneranno dalle 18 alle 4 del mattino con un programma ricco di sorprese, divertimento e spensieratezza, per salutare il vecchio anno e festeggiare al meglio il 2019 con tutta la popolazione e tutti gli ascoltatori. Si tratterà del primo capodanno “in casa” di Radio Ticino che si collegherà con la diretta TV proposta dalla Rsi.

Tags
ticino
radio ticino
svizzera italiana
svizzera
rft
fiume
fiume ticino
radio fiume ticino
radio fiume
locarno
© Regiopress, All rights reserved