guardie-silvio-tognetti-e-il-nuovo-comandante-della-regione-iv
30.11.2018 - 10:42
a cura de laRegione

Guardie, Silvio Tognetti è il nuovo comandante della Regione IV

Assume così la carica al posto di Mauro Antonini il quale assumerà 'altri compiti ma al di fuori del Ticino'

Come noto, la Giustizia militare sta conducendo delle indagini nella regione guardie di confine IV (Ticino). In questo contesto, l’Amministrazione federale delle dogane (Afd) ha preso diverse decisioni concernenti la direzione della regione. In tal senso, si legge in un comunicato stampa, il nuovo comandante è Silvio Tognetti, il quale continuerà a dirigere congiuntamente anche il quarto circondario. Prende così il posto di Mauro Antonini.

La Giustizia militare – viene spiegato in seguito nella nota – ha aperto da poco un’istruzione preparatoria nei confronti di due quadri della regione guardie di confine IV, il cui ambito di competenza riguarda il Canton Ticino. L’Afd è giunta alla conclusione che attendere la conclusione dell’inchiesta della Giustizia militare non è adeguato né tanto meno possibile. L’Afd ha pertanto preso delle decisioni in merito, al fine di garantire una direzione adeguata e un impiego conforme alle regole nella regione guardie di confine IV.

Silvio Tognetti, il quale dirige ad interim la regione guardie di confine già da fine agosto, è stato scelto quale nuovo comandante. In questa funzione rivestirà il grado di colonnello del Cgcf. Il maggiore Fabio Ghielmini rimarrà sostituto del comandante. Inoltre, il colonnello Tognetti continuerà a dirigere congiuntamente anche il quarto circondario. A medio termine, le strutture dirigenziali del quarto circondario e della regione guardie di confine IV saranno riunite.

“Il precedente comandante della regione guardie di confine IV, colonnello Mauro Antonini, e il capo del personale della regione assumeranno altri compiti all’interno dell’Afd, ma al di fuori del Canton Ticino. Questa decisione non è legata ad alcun giudizio di responsabilità penale. La Giustizia militare è responsabile dell’inchiesta”.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved