ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
2 min

A Lugano la seconda giornata sul ‘diritto d’asilo’

All’incontro saranno presenti alcune deputate in Gran Consiglio, si parlerà di migliori condizioni d’accoglienza per i migranti più vulnerabili.
Luganese
51 min

Riprendono i lavori sulla A2 tra Lamone e Gentilino

In collina velocità limitata a 80 km/h, mentre allo svincolo di Lugano Nord si viaggia a 100 km/h
Bellinzonese
57 min

Thriller poliziesco ambientato al Carnevale di Bellinzona

Nella Turrita sono in corso le riprese di ‘Alter Ego’, una serie Tv diretta da Erik Bernasconi e Robert Ralston, che andrà in onda sulla Rsi a fine anno
Locarnese
1 ora

Tenero-Contra, il carnevale ritrova le vecchie abitudini

Superata la soglia del Sessantesimo, l’evento più pazzo dell’anno rilancia: una settimana di proposte per tutti i gusti a partire da sabato
Luganese
3 ore

Condannato per aver truffato tre anziane del Luganese

Pena parzialmente sospesa per un 27enne reo confesso. Tra i nove tentativi di ‘falso nipote’ messi in atto nel settembre 2022, sei sono stati sventati
Mendrisiotto
4 ore

Torna il Carnevale di Pedrinate

L’appuntamento è per il prossimo weekend nel salone comunale del paese
Locarnese
5 ore

Una nuova direzione per lo sviluppo del PalaCinema

Migliorare le sinergie tra gli inquilini, promuovere attività culturali e formative nel campo della settima arte le sfide che attendono il nuovo direttore
Locarnese
5 ore

Un corso per gestire le emergenze con bambini

Lo organizza la Sezione Samaritani Bassa Vallemaggia sabato 11 febbraio a Gordevio, seguito il 20 febbraio da uno sull’uso del defibrillatore
Luganese
6 ore

Blackout nel Luganese, quasi un’ora senza corrente

La causa è stata un guasto alla rete nazionale Swissgrid.
Ticino
7 ore

Attività invernali e fauna selvatica: prove di... convivenza

Quattro regole per non violare le ‘zone di tranquillità’: con ‘Rispetto è protezione – Sport sulla neve e rispetto’ Nature-Loisirs sbarca in Ticino
Mendrisiotto
7 ore

Ecco i pasti pronti che scaldano il cuore

L’associazione Lì&Là si occupa di fornire pranzi e cene alle famiglie con figli ospedalizzati. Un’idea nata dall’esperienza personale di Sveva
30.10.2018 - 09:21
Aggiornamento: 10:38

Maltempo, il giorno dopo strade ancora chiuse

Pioggia torrenziale, venti fino a 128 km/h, strade chiuse ma non si è registrato alcun ferito. Il bilancio della situazione

a cura de laRegione
maltempo-il-giorno-dopo-strade-ancora-chiuse
Rescue Media
+20

Il peggio sembra passato. Dopo una giornata all'insegna di disagi e maltempo è il momento di contare i danni. La pioggia torrenziale che si è abbattuta su tutto il territorio cantonale, unita a fortissimi venti che hanno soffiato fino a 128 chilometri orari, hanno procurato diverse cadute di alberi, causa principale della chiusura di alcune strade. Sono al momento chiuse, infatti, la strada tra Mairengo e Osco, la strada cantonale tra Brontallo e Bignasco come il tratto tra Calezzo e Costa. In Malcantone chiusa la strada tra Vernate e Iseo mentre nel luganese sono ancora chiuse le strade che collegano Barbengo e Agra e Vico Morcote e Carona. Circolazione a senso unico alternato, invece, nel Mendrisiotto tra Seseglio e Pedrinate.

Maltempo che è a causa anche di diversi problemi sulla rete elettrica. La Società elettrica sopracenerina, infatti, informa come manchi la corrente nelle Centovalli a Calezzo, Corcapolo e Costa, come anche sempre nel Locarnese a Gresso, Mosogno, Russo, Vergelletto, Brontallo Paese e Cavergno. Interrotta la ferrovia Locarno-Domodossola tra Camedo e Domodossola.

Un tetto scoperchiato a Giubiasco

Prima delle 17:30 di ieri presso una ditta attiva nella produzione di rivestimenti per pavimenti in via Industrie a Giubiasco è crollato parte del tetto (stando ad una prima valutazione circa 40 metri quadrati). Alcune lamiere del rivestimento sono finite sulle strade adiacenti la struttura, sulla ferrovia, colpendo un treno in transito, e su un'abitazione privata della zona, che ha riportato danni. Secondo la polizia cantonale, non si lamentano feriti. L'azienda è stata prontamente evacuata e sono attualmente in corso la valutazione dei danni e le attività di messa in sicurezza della copertura. Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, della Polizia comunale di Bellinzona, i pompieri di Bellinzona e i soccorritori della Croce Verde di Bellinzona. Per ragioni di sicurezza via delle Rongie e Via Ferriere sono state sbarrate alla circolazione mentre il traffico ferroviario viene monitorato.

Problemi alla linea Lugano-Ponte Tresa, risolti nella notte

Nella serata di ieri problemi anche alla linea ferroviaria che collega Lugano a Ponte Tresa. Tra Magliaso Paese e Agno, a causa del forte vento, si è rotto un vetro di un vagone. Per circa un'ora è stato attivato un servizio sostitutivo con bus tra Agno e Ponte Tresa, la situazione è tornata alla normalità nella notte e questa mattina non si sono lamentati disagi lungo la linea.

Particolarmente colpito il Luganese

Il Corpo pompieri di Lugano informa che tra le 17:00 di ieri e la mezzanotte ha effettuato 69 interventi d'urgenza. 16 dovuti ad allagamenti, 53 per danni dovuti al vento. Sono stati impiegati 44 uomini e una ventina di veicoli. Alla Centrale d'allarme cantonale 118 sono giunte 320 richieste d'intervento, 189 delle quali sono state trasmesse ai Corpi pompieri di tutto il cantone. Anche se, conclude il comunicato, la cifra sarà sicuramente maggiore per via delle chiamate fatte direttamente ai Corpi pompieri interessati senza passare dalla Cecal118. 

Il peggio sembra essere passato

Stando a Meteosvizzera la parte più critica della perturbazione che ha colpito la Svizzera italiana (disagi sono stati registrati anche in tutto il Grigioni italiano) sembra essere passata. Per oggi è prevista una giornata ancora uggiosa e piovosa, ma, soprattutto nel Sottoceneri, con periodi senza precipitazioni. E soprattutto, dove ci saranno precipitazioni saranno di intensità minore.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved