Ticino
11.12.2017 - 18:180

Riaperta la stazione di Bellinzona, ma di nuovo in difficoltà il traffico regionale. Rami sulle auto 

È stata riaperta la stazione ferroviaria di Bellinzona. Lo comunica Roberta Trevisan, portavoce delle Ffs Ticino, dopo una giornata difficile a causa della neve che ha ricoperto l'intero Ticino da nord a sud. Semaforo verde per i treni a lunga percorrenza con destinazione oltre Gottardo. Sono invece ancora difficoltosi i collegamenti regionali e, non è garantito il collegamento tra Bellinzona e Castione. Intanto è stato riparato il cavo della corrente di alcune centinaia di metri, causa che ha provocato la chiusura della stazione di Bellinzona. Il motivo dovrebbe essere attribuito alla neve. Scongelati inoltre gli scambi che aveva pure provocato disagi in giornata. 

Sulle strade

Si circola senza particolari disagi ma rimane indispensabile l'equipaggiamento invernale. Intanto nel pomeriggio un incidente è avvenuto in via Carbonera a Melano. La conducente di un'auto immatricolata in Ticino, forse a causa del fondo stradale reso scivoloso dalla neve, ha perso il controllo del veicolo che è uscito di strada precipitando alcuni metri e terminando contro un palo rovesciato sul fianco. Sul posto sono intervenuti i pompieri di Mendrisio ed i soccorritori del SAM ma, fortunatamente, la protagonista è uscita illesa dal sinistro. Sul posto anche gli agenti della Polizia per gli accertamenti del caso.

Disagi si registrano sul Ceneri per la presenza di camion. Nella serata formazione di code. Chiusa invece fino a nuovo avviso nel Luganese la galleria Vedeggio Cassarate. 

C'è chi nel pomeriggio ha trovato il tempo per un tradizionale pupazzo di neve alla fermata del bus (cfr. foto) per scacciare l'attesa dei ritardi registrati per tutta la giornata dai mezzi di trasporto pubblici. 

Crollato al Tennis club di Bellinzona il pallone a causa delle abbonanti precipitazioni. Era già successo nel 2015. E un evento simile era accaduto anche al pallone della piscina Lido di Lugano. Fortunatamente non si registrano feriti.

Per domani, martedì, sono ancora annunciate nevicate, con limite a 600 metri. 

Verso le 20 il maltempo ha pure causato danni: in Piazza Governo a Bellinzona sono crollati alcuni rami d'albero danneggiando alcune auto. 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
bellinzona
auto
stazione
causa
neve
rami
metri
disagi
giornata
ticino
© Regiopress, All rights reserved