22.07.2022 - 08:13
Aggiornamento: 15:04

Lastminute.com, 5 richieste di custodia cautelare

Lo comunica la società in una nota stampa. Disposto il blocco di 7 milioni di franchi presenti in alcuni conti delle società controllate sotto indagine

lastminute-com-5-richieste-di-custodia-cautelare
Ti-Press

Cinque persone sono oggetto di una richiesta di custodia cautelare da parte del Ministero Pubblico del Canton Ticino in relazione all’indagine nei confronti di alcuni attuali ed ex dirigenti e manager di alcune società controllate da lastminute. com (vale a dire BravoNext SA, BravoMeta CH SA e LMNext CH SA). Lo comunica la stessa società in una nota ai media aggiungendo che fra i destinatari della richiesta di provvedimenti coercitivi per una durata massima di tre mesi vi sono il Ceo e il Coo, mentre tutte le altre persone interrogate sono state rilasciate.

Inoltre, la Procura ticinese ha disposto il blocco di una parte dei fondi presenti in alcuni conti bancari delle società controllate interessate per un importo complessivo di 7 milioni di franchi svizzeri.

La Società "ha già adottato misure per garantire un’adeguata continuità di tutta la gestione quotidiana delle filiali interessate, in quanto potrebbero essere interessate da tali misure, e continua a sostenere la Procura nelle sue indagini".

Leggi anche:

LM Group indagata per frode sul lavoro ridotto, 7 fermi

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved