01.06.2022 - 11:38
Aggiornamento: 16:55

Balerna, ‘chiusa una vicenda strumentalizzata politicamente’

Il Municipio ha preso atto della recente assoluzione dei due ex dipendenti del Centro Anziani dopo ‘un iter giudiziario inspiegabilmente lunghissimo’

balerna-chiusa-una-vicenda-strumentalizzata-politicamente
archivio Ti-Press
Tutte le camere medicalizzate sono occupate

Il Municipio di Balerna ha preso atto della recente sentenza della Corte d’appello e di revisione penale nei confronti di due ex dipendenti del Centro Anziani del Comune, entrambi prosciolti da tutte le imputazioni a loro carico segnatamente dall’imputazione di coazione, ripetuta tentata e consumata. Giunta dopo "un iter giudiziario inspiegabilmente lunghissimo" la sentenza, commenta il Municipio guidato da Luca Pagani in un comunicato, "chiude una vicenda che risale agli anni 2013-2015 che è stata fortemente mediatizzata e strumentalizzata politicamente mettendo in cattiva luce la Casa Anziani comunale e i collaboratori che hanno sempre operato con competenza e dedizione in condizioni molto difficili. I due collaboratori interessati nel 2017 erano stati "temporaneamente spostati dalle loro funzioni" e trasferiti in altri settori del Comune "dove operano tuttora a piena soddisfazione dei loro superiori".

In qualità di ente responsabile, "il Municipio aveva promosso un’inchiesta amministrativa nei confronti del Direttore e della Capo cure". Una procedura che, ricorda ancora l’esecutivo, "si era conclusa senza ravvisare elementi da giustificare dei provvedimenti nei confronti dei responsabili dell’istituto ai quali era stata rinnovata la fiducia". Nel 2016-2017 l’istituto aveva partecipato al progetto cantonale denominato bientraitance promosso dalla Supsi per sensibilizzare tutto il personale all’importanza di questo modello di cura che pone al centro il rispetto incondizionato della persona. I risultati "hanno riconfermato l’elevato livello di apprezzamento delle cure e dei servizi del Centro anziani di Balerna".

Al momento, si legge ancora nella nota, l’occupazione delle camere medicalizzate risulta completa e dopo il recente allentamento delle misure di sicurezza anti-Covid, anche la vita sociale all’interno della Casa anziani e del suo bar animato dai volontari sta lentamente riprendendo la normalità.

Leggi anche:

Assolti i due assistenti di cura della casa anziani di Balerna

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved