28.03.2022 - 12:18
Aggiornamento: 17:39

Furto nella sede di Frequenze in centro a Chiasso

I soliti ignoti entrano dal balcone e fuggono con la cassetta del denaro. Ma dentro ci sono solo spiccioli

furto-nella-sede-di-frequenze-in-centro-a-chiasso
Ti-Press
Lo stabile di via Bossi 2 a Chiasso

Soliti ignoti in azione nel fine settimana nel centro a Chiasso. Nottetempo (non è chiaro se venerdì o sabato) dei ladri si sono arrampicati sulla grondaia prima e sul balcone poi dello stabile del Comune al numero 2 di via Bossi – edificio storico che affaccia su piazza Indipendenza – e sono penetrati negli uffici di Frequenze, l’associazione che sul territorio si occupa di promuovere l’inclusione sociale attraverso attività economiche e culturali.

La brutta scoperta dei responsabili è avvenuta questa mattina, lunedì, alla riapertura della sede. Allertata la polizia, dai riscontri iniziali si è potuta effettuare una prima ricostruzione di quanto accaduto. I malintenzionati hanno, infatti, infranto la porta finestra del terrazzo e sono entrati negli spazi. Lì, una volta trovata la cassetta di sicurezza, sono fuggiti ripercorrendo le stesso percorso al contrario. A questi emuli di Arsenio Lupin è, però, andata male. Dentro il contenitore non c’erano che pochi spiccioli.

All’inchiesta di Polizia, adesso, è affidato il compito di chiarire i dettagli del furto e di individuare gli autori. A chi, giorno per giorno, lavora a Frequenze rimane, come ci conferma la coordinatrice Elisa Volonterio, la delusione e l’amarezza per quanto è successo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved