coldrerio-tende-la-mano-ai-profughi-ucraini
Ti-Press/Archivio
Una veduta panoramica del comune
17.03.2022 - 12:09
Aggiornamento : 15:18

Coldrerio tende la mano ai profughi ucraini

L’esecutivo invita ad annunciarsi alla Cancelleria comunale chiunque voglia accogliere in casa persone in fuga dalla guerra

A fronte della questione umanitaria legata all’afflusso di persone in fuga dagli orrori della guerra in Ucraina, il Municipio di Coldrerio sta garantendo la sua piena collaborazione alle autorità cantonali e federali, per coordinare al meglio gli aiuti concreti e organizzare i dispositivi di accoglienza. L’esecutivo ha peraltro già versato 3’000 franchi lo scorso 9 marzo, in occasione della raccolta nazionale, alla Catena della Solidarietà e ritiene fondamentale il coordinamento delle attività, in modo da garantire aiuti mirati ed efficaci. Per quel che riguarda l’offerta di alloggi, invitiamo, chi avesse possibilità di sistemazioni abitative a titolo gratuito per una durata minima di tre mesi e/o fosse disposto ad accogliere al proprio domicilio cittadini ucraini, ad annunciarsi alla Cancelleria comunale (091 646 15 84 o cancelleria@coldrerio.ch). L’attribuzione sarà gestita e coordinata dalla Sem (Segreteria di Stato della migrazione). Tutte le persone in arrivo dall’Ucraina sono invitate ad annunciarsi al Centro federale di Asilo a Chiasso, per ottenere lo statuto di protezione S. Si ricorda inoltre che è necessario notificare all’Ufficio controllo abitanti della Cancelleria comunale, eventuali ospiti (parenti e non), provenienti dall’Ucraina. Informazioni più dettagliate si possono trovare sul sito https://www4.ti.ch/di/ucraina/home/ o chiamando la Cancelleria comunale.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cancelleria comunale coldrerio guerra profughi ucraina
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved