monte-generoso-quando-si-sapra-l-ente-gestore-del-parco
Ti-Press
Veduta panoramica
24.01.2022 - 17:42
Aggiornamento : 18:27

Monte Generoso, quando si saprà l’ente gestore del parco?

Il deputato Matteo Quadranti chiede spiegazioni al Consiglio di Stato sulla tempistica di presentazione del messaggio atteso dal 2018

“Da alcuni anni si parla del Piano di utilizzazione cantonale del Monte Generoso ma manca ancora, da troppo ormai, la formalizzazione di quanto necessario per inaugurarlo e renderlo effettivo, operativo. Il Mendrisiotto intero lo reclama con forza e urgenza ormai dal 2018. Non solo Comuni, Patriziati, aziende agricole, operatori del turismo e Fondazione Monte Generoso. Cosa si attende?”. Comincia così l’interpellanza al Consiglio di Stato firmata dal deputato Plr Matteo Quadranti, secondo cui “è necessario ormai aiutare, ora non domani, la regione per sviluppare e ripristinare i principali collegamenti, ma anche per valorizzare aree di ricreazione e attrattori turistici che potrebbero sostenere l’evoluzione della microeconomia della montagna. Vi sono infatti – senza pretesa di esaustività – sentieri e percorsi escursionistici (anche ciclabili), nonché la cascina d’Armirone, il punto panoramico Bellavista, vari progetti per l’agricoltura e il bestiame, il previsto camping, e molti altri progetti, i quali richiedono interventi”. Tutti progetti che, scrive il deputato, attendono il messaggio del Consiglio di Stato nel quale verrà formalizzato l’ente gestore del Parco del Monte Generoso. Da qui le domande: “Cosa manca ancora? Il messaggio verrà presentano in tempo affinché venga approvato dal Gran Consiglio entro la fine dell’anno?”.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
consiglio di stato ente gestore matteo quadranti messaggio monte generoso
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved