mendrisio-la-supsi-lancia-il-primo-bim-camp-ticinese
L’edificio (Archivio Ti-Press)
04.11.2021 - 10:13
Aggiornamento : 10.11.2021 - 15:10

Mendrisio, la Supsi lancia il primo ‘Bim camp’ ticinese

L’evento si terrà giovedì 18 novembre. Si tratta di una conferenza destinata ad architetti, progettisti e altre figure del settore.

Ritorna, con un nuovo formato, l’appuntamento della Supsi con il Building Information Modeling (Bim), una conferenza imperdibile per architetti, progettisti, ingegneri, costruttori, tecnici comunali, imprese edili, investitori, real estate della Svizzera italiana che vogliono mantenersi informati sul Bim e sul significato della trasformazione digitale in atto per gli addetti ai lavori e per i committenti. L’appuntamento si terrà giovedì 18 novembre alle 14 presso l’aula polivalente del campus Supsi di Mendrisio. Un’edizione, quella del 2021, che si presenta rinnovata nel suo format e in cui il focus sarà la prefabbricazione e la costruzione modulare, sempre più significative nell’innovazione della progettazione e della costruzione. Si parlerà di Bim come metodo di applicazione con presentazione di casi pratici di uso del Bim in progetti sul territorio ticinese. Ad arricchire il programma ci saranno interessanti novità: un workshop opzionale (che si svolgerà parallelamente alle presentazioni in aula) sulla prefabbricazione digitale con la stampa 3D di grandi dimensioni, una visita guidata al Fablab – il nuovo laboratorio di 300 metri quadrati dedicato alla fabbricazione digitale – e una zona espositiva dedicata ad aziende e istituti per presentare i loro progetti e tecnologie. Le iscrizioni sono aperte sul sito: www.supsi.ch/isaac. Sarà richiesto un certificato Covid.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
architetti bim conferenza mendrisio supsi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved