mendrisio-quanti-prodotti-locali-nelle-mense-delle-scuole
Archivio Ti-Press
Alle scuole comunali e dell'infanzia
30.09.2021 - 15:37
Aggiornamento : 03.10.2021 - 17:26

Mendrisio, quanti prodotti locali nelle mense delle scuole?

I consiglieri comunali dell’AlternativA interrogano il Municipio su adesione e risultati al progetto mensa promosso dal Centro di competenze agroalimentari

Qualità e sostenibilità dei prodotti offerti e consumati nelle mense delle scuole elementari e scuole dell’infanzia della Città di Mendrisio sono il tema dell’interrogazione che i consiglieri comunali dell’AlternativA Andrea Stephani, Giacomo Stanga, Jacopo Scacchi, Monika Fischer, Claudia Crivelli Barella e Cristina Marazzi Savoldelli hanno presentato al Municipio di Mendrisio. “Dal 2018 – ricordano – il Centro di competenze agroalimentari Ticino (Ccat) ha dato avvio al progetto mensa, inteso a favorire un maggior impiego dei prodotti del territorio nella ristorazione collettiva tramite l’aumento dell’approvvigionamento locale, la valorizzazione delle filiere corte e l’acquisto diretto dal produttore”. Un progetto che “si rivolge anche a strutture comunali quali le mense scolastiche”.

Al Municipio viene chiesto se abbia aderito al progetto, con quali obiettivi e risultati; in che modo e in quale percentuale i prodotti agroalimentari locali siano presenti nei menu delle scuole comunali e in quante sedi vengano proposti menu destinati a bambine e bambine provenienti da famiglie vegetariane, vegane o con esigenze alimentari specifiche. I consiglieri comunali vogliono infine sapere se l’esecutivo non ritenga opportuno sensibilizzare i giovanissimi cittadini al consumo di prodotti locali, sostenibili e di produzione biologica attraverso azioni e campagne promozionali nelle mense scolastiche comunali e se momenti di questo tipo siano già stati proposti in passato o siano previsti per l’anno scolastico in corso.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
alternativa mendrisio prodotti locali scuole
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved