acqua-non-potabile-a-breggia-casima-e-campora
Seguiranno aggiornamenti (Archivio Ti-Press)
28.07.2021 - 10:39

Acqua non potabile a Breggia, Casima e Campora

Le violenti precipitazioni della giornata di ieri hanno causato danni ingenti. Le autorità terranno informata la popolazione.

A seguito delle violente precipitazioni che stanno causando ingenti danni agli impianti di approvvigionamento idrico, compromettendo la qualità e la quantità dell’acqua, l’Azienda acqua potabile del comune di Breggia dichiara precauzionalmente la non potabilità dell’acqua erogata. Lo stesso vale per le frazioni di Casima e Campora, del comune di Castel San Pietro. Da oggi e fino a nuovo avviso l’utenza è tenuta a rispettare le seguenti precauzioni: l’acqua corrente non deve essere bevuta; l’acqua corrente non deve essere utilizzata per l’igiene orale; l’acqua corrente non deve essere utilizzata per la preparazione di cibi freddi, bevande, ghiaccio e per il lavaggio di alimenti o per il risciacquo di utensili da cucina e stoviglie. L’acqua può invece essere utilizzata senza limitazioni di sorta se fatta bollire per almeno 5 minuti, a condizione che non abbia odori o colorazioni anomali. Inoltre, viste le difficolta di approvvigionamento, si invita la popolazione ad utilizzare il minimo indispensabile l’acqua erogata. Viene pertanto fatto divieto di: l’irrigazione di campi, prati o giardini; il lavaggio di veicoli, piazzali, strade, terrazze, tetti o altro; il riempimento delle piscine; altri utilizzi non strettamente necessari. Le autorità stanno facendo tutto il possibile per ripristinare l’approvvigionamento idrico il più presto possibile. La popolazione verrà informata attivamente sugli ulteriori sviluppi della situazione.

Leggi anche:

L'allerta maltempo tiene in scacco il Mendrisiotto

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
breggia campora casima
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved