un-portale-per-esaudire-i-desideri-di-nonni-d-adozione
Da sin. Lalitha, Katerina e Laura, le anime del progetto
ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
1 ora

Plr di Lugano, ‘Bertini è una scelta vincente’

L’ex sindaco Giorgio Giudici critica il Municipio che ‘ha vissuto di rendita’. E non ha dubbi sull’ex vicesindaco ’è l’unica figura forte’
Ticino
1 ora

La sinistra che non mobilita (più)

Dopo il sì al decreto sul contenimento della spesa, l’area progressista si interroga sulle ragioni della sconfitta. Con preoccupazione
Mendrisiotto
1 ora

Corsia per i Tir, sull’A2 spuntano i picchetti

Una missiva del Datec ha annunciato ai Municipi del Basso Mendrisiotto l’avvio dell’iter verso il varo del cantiere tra Coldrerio e Balerna
Locarnese
7 ore

Locarno, revocato il credito per l’autosilo ai Monti

Vizi di forma: il legislativo deve fare marcia indietro. Rinnovato l’Ufficio presidenziale: nuovo primo cittadino è Mauro Belgeri (Per Locarno)
Ticino
9 ore

Riaperta la A2 in direzione sud su una corsia

Era stata chiusa per un veicolo in fiamme. Su Twitter la Polizia cantonale segnala rallentamenti tra Maroggia e Mendrisio
Bellinzonese
9 ore

Sorpassi a Giubiasco, ex Oratorio archiviato fra le critiche

Votati dal Cc il credito suppletorio di 2,71 milioni e la sistemazione esterna. Il conto finale sale da 8 a quasi 11 milioni
Luganese
9 ore

Lugano, la Coppa svizzera svetta sul tavolo del Municipio

All’inizio della seduta di Consiglio comunale, applausi alle parole di Michele Campana e di Olivier Custodio, l’autore del parziale vantaggio di 2 a 1
Bellinzonese
10 ore

Morti Covid a Sementina, il Cc (per ora) non ne discute

Bellinzona, bocciate le richieste di Lega/Udc e Mps/Verdi/Fa: Municipio esortato dai gruppi a esprimere vicinanza e solidarietà ai familiari dei defunti
Luganese
11 ore

In un libro l’opera omnia poetica di Valeria Masoni

Si tratta del primo volume, che raccoglie le poesie scritte fra il 1944 e il 1957. Perlopiù inedite: solo alcune sono state pubblicate in passato
Ticino
11 ore

Trasporti, ‘sarà assorbita solo parte della crescente domanda’

Un recente studio analizza le tendenze della richiesta di mobilità in Ticino. ‘Gli investimenti in corso non potranno che fornire un viatico parziale’
Luganese
11 ore

Vezia, previdenza professionale: se n’è parlato a Villa Negroni

Si è tenuta oggi la prima edizione dell’evento Annual Focus Casse Pensioni, che ha toccato le principali tematiche relative al secondo pilastro
Ticino
11 ore

‘Formazione professionale, borse di studio fino ai 55 anni’

Compromesso in commissione tra la proposta di alzare da 40 a 60 anni la soglia e l’invito del governo di fermarsi a 50. Biscossa soddisfatta, Pronzini no
Bellinzonese
11 ore

Raduno della società di artiglieria al bunker di Mairano

Appuntamento con la tradizionale scampagnata per domenica 22 maggio alle 11
Grigioni
12 ore

San Vittore, conferenza sul restauro al Museo Moesano

L’evento si terrà giovedì 19 maggio alle 20 con il restauratore-indoratore Marco Somaini
laR
 
22.08.2021 - 19:01

Un portale per esaudire i desideri di nonni d'adozione

Tre giovani donne hanno lanciato 'Nipoti si diventa', un progetto per far sentire meno sole le persone anziane. Ma serve loro una mano

Il contenuto di questo articolo è riservato agli abbonati.
Per visualizzarlo esegui il login

Basta davvero poco per rendere felice una persona. Mai come durante i mesi duri dell'emergenza sanitaria da Covid-19 ce ne siamo resi conto. Quando ciascuno si è rinchiuso in casa sua una telefonata, un saluto da lontano, la consegna di una sporta della spesa in molti casi hanno fatto la differenza, riuscendo a stringere una nuova alleanza fra generazioni. Veder andare sprecato questo patrimonio di umanità sarebbe davvero un peccato. E visto che le buone idee non hanno nazionalità, due giovani donne del Mendrisiotto hanno seguito una amica originaria della Repubblica Ceca nel suo progetto, 'importando' in Ticino una iniziativa lanciata quasi sei anni orsono dalla radio nazionale ceca, e capace di mettere in contatto nipoti e nonni d'adozione. Una intuizione di successo che ha permesso di esaudire i desideri di quasi 14mila anziani residenti in un centinaio di case di riposo del Paese.

La tentazione di replicare l'esperienza per Katerina Neumann, architetto di Praga, è quindi stata troppo forte. Così negli anni scorsi l'ha dapprima portata in Italia: ogni Natale si ripete il miracolo di 'Nipoti di Babbo Natale'. E ora si prepara a concretizzarla anche nella Svizzera italiana grazie al supporto di Laura Chiesa, grafica e web designer, e Lalitha Delparente, pronta a tuffarsi sui social. Tutte e tre, del resto, sono determinate a condurre in porto questo progetto. L'impegno è preso: 'Nipoti si diventa', così sono stati ribattezzati l'iniziativa e il sito web, partirà il 25 dicembre prossimo, giorno di Natale. Per realizzare il loro di desiderio, però, serve una mano. Lanciata una campagna di crowdfunding sulla piattaforma sostenuta dagli Enti regionali per lo sviluppo, progettiamo.ch, ogni contributo, piccolo o grande che sia, darà modo di mettere a punto il sito che avvicinerà donatori e destinatari. E la strada per raggiungere l'obiettivo che le tre promotrici si sono date appare ancora lunga.

La lista dei desideri

Ogni regalo ha una storia. Ogni storia sfocia in un legame inatteso, a maggior ragione ai tempi del Covid. Katerina lo sa bene perché lo ha vissuto in prima persona come donatrice. Ciascuna delle richieste iscritte nella lista dei desideri, che sia un oggetto, un abito rosso o un momento da condividere, ha un significato particolare. «Si tratta - spiega a 'laRegione' la stessa Katerina - di una bella esperienza dalla quale nascono storie toccanti». Senza lasciare nulla al caso, l'architetto di Praga e le sue amiche hanno aperto il portale e stanno perfezionando documentazione e contatti affinché tutto sia pronto per esaudire i sogni degli anziani soli, in particolare residenti in una struttura ticinese. Concretamente come si potrà essere parte del progetto diventando un nipote d'adozione? «Basta un piccolo gesto - ci dice Laura -. Sarà possibile donare un regalo o dedicare un momento di condivisione in occasione di un pranzo, una partita di calcio, uno spettacolo a teatro. E più in là, dal 2022, vorremmo fare da tramite per permettere ai donatori di regalare anche un po' del loro tempo».

Solo il primo passo

Le ambizioni delle tre ideatrici, in realtà, sono elevate. «Ci piacerebbe portare speranza - confidano -, persino cambiare un po' le cose attraverso quei legami duraturi che gli altri progetti già in atto hanno dimostrato di riuscire a creare». Non nascondono neppure la voglia di riuscire a far crescere l'iniziativa raggiungendo, oltre alle case anziani, anche i centri diurni. Non a caso, queste tre giovani donne si sono date da fare e hanno preso contatto con l'Atte, l'Associazione ticinese terza età, e incrociato la loro strada con la Fondazione Sasso Corbaro; ma l'intenzione è di interagire pure con altre realtà e istituzioni che orbitano attorno al mondo degli anziani. «Sarebbe importante - ci fanno capire - favorire uno scambio intergenerazionale con persone della nostra età e più giovani, che potrebbero ricevere molto da questa esperienza. Non dimentichiamo che gli anziani sono la nostra memoria. Quindi è importante mutuarla alle giovani generazioni». E le promotrici sono convinte che siano in tanti ad avere tempo e voglia di mettersi a disposizione come donatori o volontari. Non resta che rompere il ghiaccio, e la gioia, assicurano, sarà reciproca.

D'altro canto, come si legge sul portale nipotisidiventa.ch, "spesso gli anziani sono isolati e chiusi in sé stessi e perdono la capacità di sentire i propri bisogni, o non trovano il modo per esprimerli. Grazie al progetto, essi hanno la possibilità di dar voce ai propri desideri e di vederli realizzati. Sapere che qualcuno ha pensato a loro, ha dedicato del tempo e delle risorse per regalare loro un momento di felicità, li farà sentire più integrati e meno soli!". E non è certo poco. Perché chi non ha nipoti ne acquisirà uno e chi non ha un nonno (o una nonna) lo troverà. In quanti sono pronti a sentirsi un po' fatine o maghi e a esaudire qualche desiderio?

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
desideri nipoti si diventa progetto
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved