la-linea-della-valmorea-ha-solo-una-vocazione-turistica
Ai tempi del Club del San Gottardo (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
1 ora

Sebastiano Gaffuri: ‘Otto anni a Bellinzona possono bastare’

Il sindaco di Breggia non correrà alle prossime elezioni cantonali. Con Natalia Ferrara, il Plr del Mendrisiotto perde così due uscenti su tre
Ticino
3 ore

‘Pensione statali, compensazioni necessarie e urgenti’

Il Ps: il Gran Consiglio va coinvolto tempestivamente sulle misure contro il peggioramento delle rendite a causa della riduzione del tasso di conversione
Ticino
3 ore

Dormiamo meno e peggio. Con gravi rischi, specie per i giovani

Il mito della performance e i dispositivi elettronici stanno compromettendo sempre più qualità di sonno e veglia dei ticinesi. Il punto col Prof. Manconi
Locarnese
13 ore

In Val Onsernone brucia il Pizzo della Croce

L’allarme è stato lanciato poco dopo le 11.40. Il rogo sarebbe stato innescato da un fulmine abbattutosi qualche giorno fa.
Bellinzonese
14 ore

A Giumello una stagione alpestre secca e complicata

Anche il fiore all’occhiello dell’Istituto agrario cantonale di Mezzana soffre la siccità: produzione di formaggio ridotta di un quarto
Bellinzonese
14 ore

Dalpe, il 6774 Festival in una due giorni di... impatto

Dalle bancarelle alla gastronomia, dalla musica al ballo, sui prati della sciovia Bedrina sabato 20 e domenica 21 agosto
Locarnese
14 ore

‘Vin Pan salam’ compie 25 anni

Torna, da giovedì 18 fino a domenica 21 agosto, la sagra sul lungolago a base di musica e gastronomia locale
Locarnese
14 ore

Lancio del sasso ad Ascona, un’edizione di alto livello tecnico

Record battuti sia nella categoria femminile sia in quella maschile. L’ambito titolo di campione e campionessa ticinesi va a Urs Hasler e a Corina Mettler
Locarnese
15 ore

A Ronco s/Ascona si degusta risotto

La cena è prevista per sabato 20 agosto a partire dalle 19 in piazza del Semitori
Ticino
15 ore

Milano, nel 2021 un pieno di multe stradali

È la città d’Italia con i maggiori introiti: 102,6 milioni di euro, di cui quasi 13 solo dall’autovelox (nel quale incappano anche non pochi ticinesi)
Locarnese
15 ore

Alla Biblioteca di Locarno si parla di viaggi ed ecologia

All’evento, previsto per mercoledì 17 agosto alle 18.15 nella corte di Palazzo Morettini, interverranno gli scrittori Andrea Bertagni e Sabrina Caregnato
05.07.2021 - 17:09
Aggiornamento: 21.07.2021 - 17:27

'La linea della Valmorea ha solo una vocazione turistica'

Il Cantone risponde così ai Verdi, che interrogavano su un suo inserimento nella rete del trasporto pubblico. In Regione Lombardia un progetto c'è

La vocazione della vecchia linea ferroviaria della Valmorea? Di sicuro, turistica. La stessa peraltro che ha spronato un gruppo di appassionati ferrovieri del Club del San Gottardo a rimettere in sesto, a partire dalla metà degli anni Novanta, il collegamento da Mendrisio, passando per Santa Margherita a Stabio e sconfinando sino a Malnate, grazie a storiche composizioni e locomotive a vapore. Tutto ciò sino a qualche anno fa, almeno. Anche oggi quel tracciato agli occhi del Cantone "non ha un potenziale d'utenza tale da giustificare una riattivazione per il servizio passeggeri regolare". Le ragioni chiave? Sempre stando al governo risulta essere "troppo periferico rispetto agli insediamenti per fungere da servizio capillare e troppo isolato dal resto della rete ferroviaria, rispettivamente senza un capolinea importante a sud, per servire da asse di transito".

Una linea turistica

La via verso un suo ripristino commerciale, come rilanciato in una interrogazione dei Verdi - primo firmatario Andrea Stephani -, sembra, insomma, ormai sbarrata. Tant'è vero che in occasione della firma dell'Intesa tra Cantone Ticino e Regione Lombardia dell'aprile 2020 - di cui si attende la ratifica del governo italiano -, non si è inserita la linea tra i collegamenti destinati al trasporto pubblico, bensì fra quelli in relazione al servizio turistico. E in effetti un progetto c'è: al Pirellone - fa sapere ancora il Consiglio di Stato (CdS) - si intende intraprendere "un percorso volto ad attivare un servizio fra Mendrisio e Malnate Olona di tipo stagionale e limitatamente ai periodi di maggior afflusso turistico", come nei fine settimana. Come dire che la direzione è presa e la competenza istituzionale è lombarda.

Con l'Italia fa stato l'intesa dell'aprile 2020

Dal Canto suo, il Cantone, richiamato dai Verdi sull'efficacia del coordinamento tra Ticino e Lombardia sul fronte della mobilità, difende la politica condotta sin qui. A rafforzare le basi del confronto è stata proprio l'intesa dell'aprile 2020, che, si ricorda, definisce nel dettaglio "la pianificazione dell'offerta ferroviaria transfrontaliera, lo sviluppo dell'offerta di trasporto pubblico su gomma transfrontaliera", oltre alle tariffe, il nodo dei valichi, l'intermodalità e i percorsi ciclopedonali a cavallo del confine. Si inserisce in questo pacchetto l'elettrificazione della linea ferroviaria Como-Lecco. L'impegno da parte della Regione Lombardia è preso e apre la strada ai collegamenti Tilo con il Ticino, in particolare pensando ai lavoratori frontalieri.

Si potenzia anche la gomma

Passi avanti sono stati compiuti pure a favore della rete di autobus tra Ticino e Lombardia, che "integra e completa" quella ferroviaria e dà garanzia di capillarità. Nei piani, fa sapere il Cantone, si prevede di realizzare "nuovi collegamenti nelle aree di confine fra il territorio delle province di Como e Varese e il Canton Ticino, coerentemente agli adeguamenti dell'offerta lungo tutta la rete del bacino Como-Lecco-Varese". Così da assicurare un interscambio con le linee su rotaia Como-Camerlata-Chiasso-Lugano e Malpensa-Varese-Mendrisio-Lugano, nonché la Ferrovia Lugano-Ponte Tresa.

Leggi anche:

Appello per la Valmorea: 'Il Cantone lo raccoglie?'

Appello per la Valmorea: 'Il Cantone lo raccoglie?'

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cantone linea lombardia ticino turismo valmorea
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved