ULTIME NOTIZIE Cantone
Luganese
29 min

Inaugurato il nuovo Consorzio depurazione acque della Magliasina

Entrato in servizio a Purasca nel 1987 è stato oggetto di ampliamento e ottimizzazione generale fra il 2018 e il 2022
Luganese
3 ore

Precipita mongolfiera: fra curiosi e passanti... la sorpresa

Si è trattato di un’esercitazione congiunta fra la Società svizzera di salvataggio di Lugano e il Gruppo aerostatico Ticino
Mendrisiotto
6 ore

Case ‘Greenlife’, il Municipio nega la licenza edilizia

A Novazzano l‘esecutivo boccia il progetto del complesso abitativo in zona Torraccia. ’Non è in sintonia con il paesaggio’
Locarnese
10 ore

Delitto Emmenbrücke, il presunto colpevole resta in carcere

Richiesti altri tre mesi di carcerazione preventiva per l’uomo sospettato di aver assassinato la 29enne di Losone nel luglio 2021. C’è anche la perizia
Ticino
10 ore

‘Hanno distrutto la vita di mio padre 87enne. E la giustizia?’

Cede dei terreni a due figlie, ma per la terza ‘è un raggiro, non era in grado di capire’. Quando la fragilità della terza età è sfruttata dai famigliari
Mendrisiotto
18 ore

Tra l’Alabama e il Ticino

L’economista della Supsi Spartaco Greppi commenta la strategia economica prospettata da Ticino Manufacturing dopo l’adesione al salario minimo
Ticino
18 ore

Ancora alcuni posti liberi per la giornata sul servizio pubblico

Giovani a confronto. La manifestazione si svolgerà a Bellinzona l’8 ottobre
Ticino
19 ore

Jaquinta Defilippi e Quattropani dichiarano fedeltà alle leggi

Dopo la loro elezione a magistrati da parte del Gran Consiglio. Lei procuratrice pubblica, lui pretore di Leventina
Luganese
19 ore

‘Per il Decs è permesso fare propaganda politica nelle scuole?’

In un’interrogazione Robbiani e Guscio (Lega) contestano una lettera recapitata alle famiglie nella quale si invita a manifestare al taglio alle pensioni
Luganese
20 ore

Castagnola, credito di 3,5 milioni per via Cortivo

Il progetto intende sostituire le canalizzazioni comunali come pure realizzare un posteggio per cicli e motocicli
Ticino
20 ore

Un ottobre da... radar

Tutti i punti osservati speciali dalla Polizia cantonale della settimana fra il 3 e il 9 ottobre: occhio alla velocità
01.07.2021 - 18:54

Mendrisiotto, l'Ente regionale sport si avvicina alla meta

Dopo l'approvazione dei legislativi, in autunno arriverà la piattaforma web. Entro fine anno l'assemblea costitutiva

mendrisiotto-l-ente-regionale-sport-si-avvicina-alla-meta
Verso un coordinamento di mezzi, spazi e risorse (archivio Ti-Press)

La meta si sta avvicinando per la nascita del nuovo Ente regionale per lo sport del Mendrisiotto e Basso Ceresio. Superato l'esame di buona parte dei Consigli comunali, con il voto di Mendrisio atteso per la prossima settimana, il progetto potrebbe già raggiungere l'auspicata percentuale di coinvolgimento del 75 per cento della popolazione. «Sono cifre positive, ma aspettiamo di avere l'esito definitivo prima di ogni commento», ci dice Davide Lurati, capodicastero Sport e tempo libero di Chiasso. La cittadina, con Mendrisio e Coldrerio, si è fatto promotore di questa idea, lanciata ormai più di quattro anni fa, con l'obiettivo di creare un coordinamento nell'utilizzo di spazi, mezzi e risorse del settore sportivo in modo ottimale. In questi anni ci sono state tre fasi di lavoro che hanno coinvolto i Comuni del comprensorio, l'Ente regionale di sviluppo e il Cantone e che hanno aiutato a individuare necessità, punti di forza e criticità dell'offerta. 

Arriva la piattaforma online

Raggiunta (ormai) la percentuale auspicata, quali saranno i prossimi passi? «Dall'autunno sarà online la piattaforma web – risponde Davide Lurati –. I tre comuni capofila ci stanno lavorando». Grazie a questo sito – «il costo sarà supportato metà dall'Ente e metà dai comuni capofila» – i fruitori potranno tra le altre cose vedere quali sono le capacità e tutte le informazioni di dettaglio delle strutture. A livello di pianificazione sportive, invece, l'idea è quella di lavorare uniti: i 17 comuni saranno al corrente di quelle che saranno attività e progetti di tutte le infrastrutture.

L'assemblea entro fine anno

Entro la fine dell'anno verrà convocata anche l'assemblea costituente del nuovo Ente regionale per lo sport del Mendrisiotto. La stessa, spiega ancora Davide Lurati, «denominerà il comitato, il quale avrà tra i suoi primi compiti quello di definire chi andrà a dirigere questo ente». Il responsabile «lavorerà inizialmente a tempo parziale». Se l'iter procederà senza intoppi – è previsto un concorso pubblico – la nuova figura inizierà la sua attività nel corso della prossima primavera. «In quel momento l'Ente sarà a tutti gli effetti operativo – conclude Davide Lurati – e sarà la conclusione di quasi cinque anni di duro lavoro politico». 

Una proposta da Mendrisio

L'Ente, come visto, sarà operativo dalla prossima primavera. Ma dalla Commissione delle petizioni di Mendrisio arriva già una prima proposta. La stessa, come si legge nel rapporto di Andrea Stephani (L'AlternativA), sarà inoltrata alla futura assemblea dal delegato della Città di Mendrisio. A essere chiesta è la “possibilità di uniformare le tariffe d'accesso agli impianti sportivi per tutti gli abitanti dei Comuni che aderiranno all'Ente. Ovvero, di abolire le differenze di pezzo tra ‘domiciliati’ e ‘non domiciliati’ o, ancora meglio, di studiare l'implementazione di una carta regionale per l'accesso coordinato agli impianti sportivi regionali o locali dei Comuni membri dell'Ente”. A mente della Commissione si tratta di “una misura che potrebbe diventare una fonte di entrate per l'ente (diminuendo nel contempo il costo a carico dei Comuni) e potrebbe altresì rappresentare un incentivo all'adesione di nuovi soci”. Il Consiglio comunale di Mendrisio si esprimerà sulla costituzione dell'Ente e sull'adozione dello statuto nella seduta convocata lunedì 5 luglio.

Leggi anche:

L'ente regionale sportivo del Mendrisiotto nascerà in estate

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved