GRANOLLERS M./ZEBALLOS H.
DJOKOVIC N./HERRERA C.
17:00
 
GOLUBIC V. (SUI)
1
BENCIC B. (SUI)
0
2 set
(6-4 : 2-3)
otto-testimonial-per-i-cinque-musei-d-arte-del-distretto
L'amore per l'arte passa anche da un videoclip (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
1 min

Biasca, incrocio chiuso al traffico per lavori

Dal 5 al 16 luglio è previsto un intervento all’acquedotto e alla pavimentazione stradale: l'incrocio fra via S. Franscini e via Quinta sarà sbarrato.
Luganese
7 min

Bus della Tpl, 2020 da dimenticare: disavanzo di 1,5 milioni

La pandemia ha scalfito l'esercizio, che ha visto una flessione dei passeggeri, inferiori ai 10 milioni. Angelo Jelmini lascia la presidenza del CdA
Bellinzonese
18 min

Centro professionale di Biasca, Davide Pedretti nuovo direttore

È stato nominato dal Consiglio di Stato e sostituisce Andrea Galbusera, a capo dell'istituto durante l'ultimo quadriennio
Locarnese
33 min

Bosco Gurin, la slittovia è finalmente pronta

Completato il collaudo dell'alpin bob della località turistica, inaugurazione il weekend del 3-4 luglio. Costi lievitati, sicurezza aggiornata ai nuovi standard
Luganese
1 ora

Emanuele Dati a capo dell'ospedale regionale di Lugano

L'Eoc ha nominato il nuovo direttore "chiamato alle impegnative sfide del dopo pandemia e in un contesto di continuo sviluppo"
Bellinzonese
4 ore

Esplodono di 17 milioni i costi per il Liceo di Bellinzona

La sede provvisoria completa ne richiederà 6,5 in più di quella inizialmente prevista, e quasi 11 in più l'edificio da risanare completamente
Bellinzonese
4 ore

Bellinzona e Valli, prodotti turistici acquistabili online

Lanciato un mercato digitale dove sarà possibile prenotare biglietti, prodotti e servizi dei principali attrattori del comprensorio
Luganese
4 ore

Medie di Barbengo, nuova palestra da 3,7 milioni

Il Consiglio di Stato ha licenziato il credito per sostituire la struttura provvisoria edificata nel 2011 dopo l'incendio doloso dell'anno prima
Mendrisiotto
16.05.2021 - 16:090

Otto 'testimonial' per i cinque musei d'arte del Distretto

La Rete MAM aderisce a una campagna che racconta di legami d'affetto e con il territorio attraverso la voce di personalità della cultura

Sono attori, poeti, artisti, storici dell’arte e architetti. Personalità del mondo della cultura del cantone che prendono la parola in nome dei cinque musei d'arte del Mendrisiotto nel solco della Rete MAM. Si tratta di veri e propri 'testimonial', protagonisti da questa domenica sino al 13 giugno, e per ogni giornata festiva. Ad aprire la serie è stato il poeta Alberto Nessi che nel suo videoclip - pubblicato sul sito www.museidartemendrisiotto.ch, sui portali dei musei e sul profilo facebook della Rete - racconta i suoi motivi di affetto per la Pinacoteca Züst di Rancate. Lo ha seguito la critica e storica dell'arte Elena Pontiggia, la quale ha invece parlato del suo legame con il Museo d'arte di Mendrisio. È toccato a loro, infatti, rompere il ghiaccio nella Giornata internazionale dedicata appunto ai musei sul tema 'Musei per ispirare il futuro'. In occasione dei prossimi appuntamenti, il 23 e il 30 maggio come il 6 e il 13 giugno prossimi, li emuleranno Giovanni Agosti, Andrea Bignasca, Gardi Hutter, Lora Lamm, Chasper Pult e Marco Solari a nome anche del m.a.x. museo di Chiasso, del Museo Vela a Ligornetto e del Teatro dell'architettura a Mendrisio.

Una campagna per il futuro dei musei

L'iniziativa è stata promossa nel solco della campagna lanciata sui social media da ICOM e AMS con l’hashtag #museumkick e ha visto mobilitarsi le istituzioni locali, che a loro volta hanno coinvolto amici e sostenitori, scelti per la vicinanza ai vari musei, il ruolo avuto nella loro storia, le relazioni con il territorio e la scena culturale svizzera ma pure internazionale. E queste personalità, si conferma dalla Rete MAM, hanno "aderito con convinto entusiasmo e hanno condiviso le loro testimonianze, i loro ricordi e aneddoti relativi a opere o mostre che li hanno particolarmente colpiti. Riflessioni rivolte ai musei e a tutti i loro visitatori, che credono profondamente alle istituzioni museali quali luoghi indispensabili, che permettono non solo di accrescere le conoscenze di ognuno e di offrire singolari esperienze estetiche ma anche di suggestioni per immaginare il futuro".

A questo punto, come esorta la stessa campagna, spetta al pubblico raccontare di storie e affetti per la nostra realtà museale.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved