liceali-di-mendrisio-al-microfono-a-caccia-di-record
RadioLime
ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
4 min

Chiesta più sicurezza per i pedoni a Bellinzona

In particolare nei pressi delle scuole e in alcune zone con il limite di 30 km/h. Lo chiede con un’interpellanza Antoine Ndombele
Luganese
7 min

Fotografie di Bianca De Luca al Canvetto Luganese

‘Anime’ verrà inaugurata ufficialmente sabato 22 gennaio e potrà essere visitata fino al 23 aprile. Organizza la Fondazione Diamante
Mendrisiotto
26 min

Quattro deputati si mobilitano a favore di India

In una risoluzione urgente si chiede di aprire un dibattito parlamentare e si sollecita il governo affinché sia concesso un permesso di dimora
Locarnese
27 min

Fondazione paesaggio: oltre un milione per progetti in montagna

Da Berna aiuti ai progetti di Comologno (risanamento muri a secco) e Brione Verzasca (conservazione culturale del territorio)
Luganese
37 min

Raccolta differenziata senza segreti a Massagno

Il Comune si è dotato dell’applicazione ‘Junker’. Verrà utilizzata anche per le comunicazioni urgenti di servizio
Locarnese
1 ora

‘Caspar e lo gnomo’ per la ripartenza dei MiniSpettacoli

Moira Dellatorre della Compagnia Tiraccontounastoria di Avegno in scena domenica 23 gennaio dalle 16 al Teatro Oratorio di Minusio
Ticino
2 ore

Calano i nuovi contagi in Ticino. Ma altri quattro decessi

Nelle ultime 24 ore segnalate 1’004 persone positive. Diminuiscono pure le persone ricoverate in ospedale (-8)
Ticino
3 ore

Procuratori pubblici, non è solo una questione di numeri

‘L’indipendenza è oggi insidiata da quello che qualcuno ha già descritto come il rischio della “socializzazione dei procedimenti”
Mendrisiotto
6 ore

A caccia di Pfos nella falda idrica. Fuori norma? Il Prà Tiro

Tracce dei composti della famiglia delle sostanze perfluoroalchiliche emerse nel 19% dei campioni nel cantone. A Chiasso si continua a investigare
Ticino
6 ore

Scuola, superamento dei livelli: l’emendamento domani in governo

Giorni cruciali per il destino della sperimentazione proposta dal Decs dopo il rapporto sulla consultazione. La politica discute. Il Ppd apre la porta
Locarnese
6 ore

Il (nuovo) Fevi pubblico-privato e l’ente autonomo Eventi

Grandi manovre attorno alla futura struttura, che sarà ricostruita e gestita in rete assieme agli altri spazi per il segmento congressuale (e non solo)
10.04.2021 - 10:390
Aggiornamento : 15:06

Liceali di Mendrisio al microfono a caccia di record

Dal 12 al 14 aprile, in occasione dell'autogestione, diretta live su Radio LiMe di ben venticinque ore

C'è l'autogestione arrogante 'contro-tutti-e-tutto', e c'è invece un'autogestione che fa di questa libertà un terreno fertile per iniziative e confronti. Ne è un bellissimo esempio il Liceo di Mendrisio che da dodici anni lascia in eredità, da classi in classi, Radio LiMe (si pronuncia come l'agrume esotico), emittente studentesca che va in onda due giorni la settimana (il giovedì dalle 16.30 alle 17.30 e il venerdì dalle 12.30 alle 13.15 circa) grazie al contributo e all'impegno di una ventina fra ragazzi e ragazze. La prossima settimana, peraltro, dal 12 al 14 aprile, li aspetta una tre-giorni di grande lavoro, considerato che si sono posti l'obiettivo di infrangere, di sessanta minuti, il record 'di categoria' del 2019 che li aveva tenuti 'incollati' al microfono per ben ventiquattro ore. 

A parlarcene con la coinvolgente solarità dei suoi anni è Gabriele Conconi, studente di seconda liceo e speaker: «La nostra radio è interamente animata dagli studenti. Tutti possono, se lo vogliono, esprimersi. Del resto tocchiamo diversi temi, dall'attualità alle notizie divertenti, anche attraverso interviste. Soprattutto negli ultimi due anni, peraltro, abbiamo registrato fra i nostri compagni molto interesse tanto da registrare un vero e proprio boom di iscrizioni». Un 2020 che caratterizzato dall'emergenza sanitaria mondiale ha costretto i giovani a una vita più... ritirata. In questo senso la radio ha aiutato? «Certamente, in questa pandemia la radio ci ha tenuti uniti. Il mercoledì ci incontravano per preparare la diretta, ci sentivamo continuamente fra di noi, cercando sempre di limitare gli argomenti legati al coronavirus perché già troppo bersagliati sugli altri mass media. Siamo così andati alla ricerca di notizie più carine e divertenti, magari trovate attraverso ricerche su internet, curiosando in quei siti che riportano fatti curiosi, notizie un po' più leggere». 

Il sostegno di insegnanti e genitori

Una radio non a senso unico. Durante le trasmissioni, infatti, gli ascoltatori possono interagire telefonando; il loro apporto va da segnalazioni di argomenti da trattare a richieste di canzoni. Da lunedì a mercoledì prossimi avranno modo poi, come detto, di seguire una 'non-stop' che vedrà intercalarsi tre speaker e un tecnico ogni quattro ore. In onda andrà, oltre al parlato, anche tanta musica, dagli anni 50 e 60 ai giorni nostri passando dalla musica classica: «Questo record – ci spiega Gabriele – volevamo già tentarlo lo scorso anno ma il Covid ce lo ha impedito; ci teniamo a battere il nostro record detenuto fra tutte le radio studentesche... Stiamo già definendo un piano preciso di interventi perché tutte queste ore devono giocoforza essere riempite al meglio con una definita e ponderata scaletta».

A sostenerli, in generale, in questa loro attività vi è il corpo insegnante: «Ai docenti piace molto la radio come progetto, tanto che spesso ci propongono delle idee, qualcuno si fa intervistare, si divertano a farsi coinvolgere. Non limitandoci alla musica della nostra generazione, e toccando molti argomenti e altrettante fasce musicali, anche genitori e nonni ci danno una mano a trovare le canzoni giuste. In questo record porterò il mio contributo di otto ore. Del resto mi piace un sacco parlare di sport, solitamente hockey e tennis. Durante la diretta andranno in onda anche podcast preregistrati così da lasciare il tempo ai ragazzi, oltre che a riposarsi, di poter arieggiare e sanificare lo studio di registrazione come indicato nei piani di protezione del Covid-19 discussi con la direzione della scuola». La diretta potrà essere ascoltata sul sito www.radiolime.ch o su www.nettune.ch dove sono presenti anche tutte le dirette e i diversi progetti già trasmessi.  

 

Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved