28.03.2021 - 20:53
Aggiornamento: 01.04.2021 - 14:51

Liberi tiratori: la pandemia non ha colpito nel segno

La società di Chiasso guarda all'avvio dei lavori di riammodernamento dello stand di tiro della Rovagina

liberi-tiratori-la-pandemia-non-ha-colpito-nel-segno
Tiratori (Ti-Press)

Assemblea 2021 della società Liberi tiratori di Chiasso ancora in forma cartacea. Nel corso del 2020 la pandemia però non ha fermato il comitato che, malgrado le restrizioni imposte, è riuscito ad organizzare alcune gare sociali e il re del tiro. Per favorire l’attività invernale si era traslocata l’attività ad aria compressa direttamente allo stand di tiro la Rovagina, ma purtroppo solo i ragazzi hanno potuto sfruttare questa opportunità. Nel corso dell’assemblea 2021 è stato chiesto ai soci di approvare un credito di 10'000 franchi da investire per il completamento del progetto di trasferimento di questa attività e l’acquisto di simulatori per la formazione dei giovani tiratori. Il Comune di Chiasso a fine inverno ha proceduto alla messa in ordine del poligono a 25 m secondo le norme vigenti, ora non resta che attendere l’avvio dei lavori di riammordamento dello stand di tiro della società, che dovrebbero iniziare a fine stagione. Il comitato ricorda ai soci di consultare il sito www.ltchiasso.ch per accedere ai calendari di tiro. Per i giovani che vogliono avvicinarsi all’attività si ricorda che c’è ancora qualche posto disponibile al corso Gt che inizierà presto (dettagli da richiedere a: arma.lunga@ltchiasso.ch). Per tutti gli appassionati di questo sport, o semplicemente per chi volesse provare, la società ricorda che l’ultimo weekend di maggio si terrà il tiro in campagna.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved