chiasso-e-mendrisio-nella-rete-ffs-per-berna-tocca-al-cantone
(Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Gallery
Locarnese
7 min

Palagnedra, una piccola pista riscalda la valle

Grazie all’iniziativa di Danilo Cau e di alcuni volontari i bambini possono divertirsi sulla superficie gelata. L’anello anima la vita sociale del paese
Luganese
9 min

Monte Brè, la funicolare cambia orario

Decisione presa sulla base dell’affluenza negli esercizi degli ultimi anni. Impianti chiusi dal 10 gennaio al 18 febbraio 2022
Bellinzonese
12 min

A Biasca mercatino di Natale mascherato

Obbligo di mascherina nel perimetro dell’evento in agenda sabato 11 dicembre
Mendrisiotto
16 min

Mendrisio, alla Filanda la Storia della Chiesa in Ticino

Due appuntamenti per altrettante domeniche con relatori d’eccezione: gli storici Antonietta Moretti e Fabrizio Panzera
Grigioni
17 min

Una domenica molto speciale a San Bernardino

Il 19 dicembre ci sarà il ‘Sanbe’s Winter Launch’ grazie alla collaborazione fra Ente turistico Moesano e Scuola alberghiera di Bellinzona
Mendrisiotto
22 min

Chiasso ha incontrato volontari e associazioni

Il Municipio di Chiasso ha accolto le associazioni attive nel volontariato sociale, sportivo, culturale e ambientale
Mendrisiotto
25 min

Mendrisio, la matinée è dedicata a Mozart

A esibirsi sulle trascrizioni del compositore austriaco Johann Nepomuk Hummel sarà il Quartetto Vivaldiano
Mendrisiotto
33 min

Nebiopoli non getta la spugna, ‘ma con prudenza’

Confermate le date del Carnevale a Chiasso. Alle serate solo se vaccinati o guariti, il corteo è invece aperto (per ora) anche ai tamponati
Mendrisiotto
27.08.2020 - 18:430

Chiasso e Mendrisio nella rete Ffs? Per Berna tocca al Cantone

Il Consiglio federala risponde a Marco Romano sui treni a lunga distanza e i collegamenti fra le città svizzere

La linea del governo centrale la si era dedotta già fra le righe della missiva che, a inizio agosto, l'Ufficio federale dei trasporti aveva fatto recapitare alla Commissione regionale dei trasporti, capofila della delegazione (con lei i Municipi di Chiasso e Mendrisio e l'Astuti, l'Associazione ticinese utenti dei trasporti pubblici), che aveva fatto sentire la sua voce dentro e fuori i confini ticinesi, rivendicando un posto nella rete dei collegamenti a lunga percorrenza fra gli agglomerati urbani del Paese. Oggi il Consiglio federale l'ha resa ufficiale, nel rispondere agli interrogativi messi sul tavolo dal Consigliere nazionale Ppd Marco Romano. Il nodo del problema sta nel fatto che il Cantone non ha presentato domanda di integrazione del Mendrisiotto nella rete dei trasporti a lunga distanza nell'ambito della programmazione della fase di ampliamento dell'infrastruttura ferroviaria (Fa) 2035. E il tutto risale a un accordo del 2009 fra il Consiglio di Stato e le Ffs. Qualora in futuro la posizione del Cantone in merito dovesse cambiare, si fa sapere, l'inclusione potrebbe essere studiata nel quadro della prossima Fa. Senza trascurare che andrebbe modificata anche la 'catalogazione' del Distretto (o meglio di Chiasso e Mendrisio) nel Progetto territoriale Svizzera, dove si iscrivono i due poli come 'centri minori'. Quanto alle fermate mattutina e serale dei treni InterCity a Mendrisio e Chiasso? Anche col nuovo orario potranno essere effettuati degli stop, purché non risultino in conflitto con dei treni merci.

Marco Romano: 'Adesso uniamoci'

 

Commentando a Keystone-ATS la risposta del governo, Marco Romano, dal canto suo, ha ammesso che la mancata integrazione del Mendrisiotto nella rete internazionale ferroviaria a lunga percorrenza è dovuta, purtroppo, alla mancata richiesta del Cantone, un aspetto che molti preferiscono sottacere. Tuttavia, è inutile piangere sul latte versato, rivangando gli errori del passato commessi, tra l'altro, quando la situazione territoriale era molto diversa. Adesso è importante che le forze si compattino e che il Cantone si attivi presso l'Ufficio federale dei trasporti per cambiare le cose. Prendersela con le Ferrovie federali svizzere è inutile, "è il bersaglio sbagliato", perché l'ex regia federale non fa che implementare ciò che la politica le chiede.

Bisogna anche dire che molte cose sono cambiate negli ultimi vent'anni. Il Mendrisiotto è diventato un polo urbano a sé stante, non più sottoposto a Lugano, collegato alla rete internazionale grazie alla linea verso Varese-Malpensa. Per Romano è quindi illogico che la regione a sud del Ceresio venga esclusa dalla rete ferroviaria di importanza nazionale e rimanga integrata 'solo' in quella regionale. In Ticino ci sono oramai quattro poli urbani importanti: Lugano, Bellinzona, Mendrisio/Chiasso e Locarno.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved