il-capolinea-degli-intercity-chiasso
'L'orario 2021 ha delle lacune' (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Gallery
Luganese
7 ore

Auto contro moto a Madonna del Piano: un ferito grave

Incidente della circolazione attorno alle 20 sulla strada che da Ponte Tresa conduce a Fornasette, chiusa per i rilievi del caso
Ticino
9 ore

Il luglio 2022 è stato il secondo più caldo di sempre in Ticino

Il mese appena trascorso ha visto uno scarto di +2,6 °C rispetto alla norma 1991-2020: il record rimane a luglio 2015, con uno scarto di oltre 3°C
Ticino
9 ore

Strategia energetica, Marchesi (Udc): ‘Il nucleare al centro’

Il presidente e consigliere nazionale democentrista ‘preoccupato’ per la situazione attuale svela la sua ricetta: ‘Finora da Berna proposte insufficienti’
Bellinzonese
16 ore

Dieci chilometri di colonna sotto il sole tra Biasca e Airolo

Rientro dei vacanzieri e momentanea chiusura della galleria del San Gottardo mandano l’asse autostradale in tilt
Bellinzonese
17 ore

Tunnel del San Gottardo chiuso in entrambe le direzioni

Veicolo in avaria poco prima di mezzogiorno: situazione ‘calda’ sull’asse autostradale ticinese
Bellinzonese
1 gior

Bistrot di Bellinzona, ‘Nessuna truffa né maltrattamenti’

Il gerente Ivan Lukic non nasconde le difficoltà economiche. Tuttavia alcune persone hanno ‘tenuto duro, credendo nel progetto. Altre lo hanno diffamato’
Luganese
1 gior

Rovio, fucile notificato ma il padre era senza porto d’armi

Emergono ulteriori aspetti legati al grave fatto di sangue capitato domenica scorsa ad Agno: il 49enne non aveva il permesso di girare con il Flobert
Ticino
1 gior

Aspettando Godot... e Greta Gysin. L’area rossoverde attende

Sarebbe imminente la decisione della consigliera nazionale dei Verdi se candidarsi o meno per il governo. Bourgoin e Riget: ’Avanti, con o senza di lei’
06.08.2020 - 22:08

Il capolinea degli InterCity? Chiasso

Il Cantone si schiera con il Mendrisiotto nella battaglia per i treni a lunga percorrenza e lo dice in una lettera alle Ffs

Adesso il Mendrisiotto sa (e nero su bianco) di non essere più da solo nella sua battaglia per i treni a lunga percorrenza. Il Dipartimento del territorio di Claudio Zali lo aveva fatto capire già all'incontro con la delegazione istituzionale momò del 22 luglio scorso di essere pronto a dare una mano. E oggi il Consiglio di Stato tutto intero ha mantenuto l'impegno. Tanto da metterlo per iscritto - come anticipato dal CdT - nella missiva indirizzata alle Ffs e alla sua Divisione viaggiatori. Insomma, il postulato della regione e dei Comuni (Chiasso e Mendrisio in testa) è anche la rivendicazione del governo.  Detto altrimenti, il vero capolinea dei treni InterCity deve essere Chiasso. Una richiesta, si fa memoria nella lettera (di cui siamo venuti in possesso), a cui il Dt aveva dato voce sin dal 2018, quando in ballo c'era la concessione per il traffico a lunga distanza. E ora? Si rilancia: 'segnaliamo nuovamente - si legge - che tutte le linee a lunga percorrenza in Svizzera terminano all'ultima stazione della rispettiva tratta e non prima, a maggior ragione sulle tratte internazionali'. Per cominciare, in ogni caso, il Cantone confida che nell'orario del 2021 vengano colmate 'tre lacune' importanti. E tra queste mancanze ci sono proprio i collegamenti IC Chiasso/Mendrisio-Zurigo/Basilea, ridotti rispetto all'offerta 2020. A questo punto, quindi, ci si aspetta dalla Ferrovie che il servizio sia 'per lo meno equivalente a quello attuale' e che venga 'recuperato già a dicembre 2021'. Il che fa il paio con la richiesta di 'prolungare sistematicamente tutti i collegamenti IC fino a Chiasso (con servizio alle stazioni di Mendrisio e Chiasso), premessa essenziale per un’integrazione a tutti gli effetti dell’agglomerato del Mendrisiotto nella rete nazionale ferroviaria'.

Governo al tavolo con la direzione Ffs il 24 agosto

Tutti temi, quelli evocati, che saranno messi sul tavolo il 24 agosto prossimo in un incontro che, questa volta, vedrà faccia a faccia il Consiglio di Stato e la direzione generale delle Ferrovie. Riunione che darà modo, anticipa il governo, di 'definire le modalità per concretizzare congiuntamente e con il coinvolgimento degli attori locali le esigenze appena espresse'. Agli occhi del Cantone, d'altro canto, l'offerta a lunga percorrenza è chiamata a essere al'altezza degli sforzi profusi (anche finanziariamente) per il traffico regionale. Inutile dire, che nel Mendrisiotto, le promesse mantenute del CdS fanno la felicità degli enti locali, ci fa capire il presidente della Commissione regionale dei trasporti Andrea Rigamonti. In effetti, ciò dà forza anche a un'altra battaglia condotta dal Disttetto. "Che è quella - rilancia il sindaco di Mendrisio Samuele Cavadini - di essere considerati come un agglomeralo urbano autonomo anche nelle altre politiche future".

 

Leggi anche:

InterCity nel Mendrisiotto, fronte compatto (con sostegno)

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved