pr-esagerato-a-mendrisio-lo-dira-il-compendio
In bilico tra aree urbanizzate e spazi liberi (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
3 min

TicinoSentieri si rinnova grazie all’aiuto degli appassionati

La segnaletica lungo i sentieri è da rinnovare e con un’app gli escursionisti potranno censire i 5’470 cartelli lungo quasi 5mila chilometri di percorsi
Bellinzonese
45 min

Alla scoperta del materiale tecnico del soccorso alpino

La stazione di soccorso di Bellinzona sostiene la campagna Montagne Sicure e propone una giornata di divertimento e sensibilizzazione a Curzútt
Bellinzonese
55 min

Concerto di musica classica tra la Surselva e la Valle di Blenio

Domenica 21 agosto in programma due esibizioni: la mattina a Disentis e nel tardo pomeriggio a Leontica
Mendrisiotto
59 min

Feste di San Lorenzo in Valle di Muggio: premi della lotteria

Sono ancora da riscuotere due vincite, ottenute durante l’ultima edizione dei festeggiamenti svoltasi con successo pochi giorni fa
Mendrisiotto
1 ora

Torna la Festa del Mulino di Bruzella

Il tradizionale appuntamento di fine estate si svolgerà domenica 28 agosto. Tra l’altro, possibilità di acquistare prodotti macinati tradizionalmente
Grigioni
3 ore

Teatro e musica all’aperto a Soazza

Sabato 27 agosto alle 16 (ritrovo ai piedi della scalinata della Chiesa di San Martino) andrà in scena lo spettacolo ‘Anime e sassi’
Luganese
3 ore

Cantiere stradale in arrivo a Figino

Lunedì 22 agosto partono le opere di pavimentazione fonoassorbente, che dal 29 agosto e al 1° ottobre saranno parzialmente effettuate di notte
Bellinzonese
3 ore

Monte Carasso, tradizionale festa del gruppo Amici San Bernardo

Appuntamento per domenica 21 agosto con messa e pranzo
Bellinzonese
3 ore

Bellinzona, imparare a massaggiare le mani con Pro Senectute

Appuntamento per giovedì 25 agosto dalle 14.30 alle 16.30 al centro diurno Turrita. Dimostrazione a cura della riflessologa Chantal Bonny
Grigioni
3 ore

Musica e arte si incontrano al Castello di Mesocco

Sabato 27 agosto si terrà la prima edizione del Maat Festival che coinvolgerà una serie di deejay. In programma anche installazioni, proiezioni e dipinti
Ticino
4 ore

Contagi in Ticino sotto le mille unità: 739 in una settimana

Coronavirus, in una settimana le nuove positività sono scese di quasi un terzo; in calo pure le persone ospedalizzate: ora sono 60. Tre i decessi
Locarnese
4 ore

Minusio, adattamento fermate bus fermo al palo

La Sinistra chiede lumi al Municipio sui ritardi nei lavori di adeguamento ed eliminazione delle barriere architettoniche
Luganese
7 ore

Svizzeri all’estero, verso il voto elettronico

Durante il 98° Congresso, che si terrà dal 19 al 21, si discuterà di democrazia, voto elettronico e libera circolazione delle persone con l’Unione europea
03.05.2020 - 21:09
Aggiornamento: 23:58

Pr 'esagerato' a Mendrisio? Lo dirà il compendio

Il documento sarà reso pubblico una volta staccato il via libera del Cantone. La chiave di volta, però, sarà il Piano direttore comunale

Sembrava ormai a portata di mano, ma per visionare il compendio aggiornato sulla pianificazione della Città di Mendrisio ci vorrà un altro po' di pazienza. In realtà, circa sette mesi fa il Cantone aveva spinto il Municipio a renderlo pubblico, accogliendo un'istanza d'intervento promossa nel luglio del 2019 dal consigliere comunale dei Verdi Tiziano Fontana. Ora, però, fa sapere il Municipio, bisognerà attendere proprio il via libera dell'autorità cantonale al dossier per poter conoscere gli ultimi dati sulla contenibilità attuale (quanto a edificabilità) dei Piani regolatori (Pr) dei dieci Quartieri del capoluogo. Numeri che restituiscono alcune delle basi per ragionare sul futuro Piano direttore comunale (Pdc).

Atteso il nullaosta cantonale

Il documento, recapitato alla fine dell'anno scorso, è già stata analizzato dall'esecutivo e di seguito inviato al Dipartimento del territorio per 'condividere le modalità utilizzate per determinare le riserve di contenibilità' quanto a unità insediative. Ecco che l'autorità cittadina ha preferito attendere la valutazione cantonale prima di dare accesso al compendio. Una tempistica, in ritardo sulle indicazioni fornite, per la quale, si fa sapere rispondendo alle sollecitazioni di Fontana, il Municipio si scusa. Quindi, si anticipa, non appena possibile l'incarto sarà pubblicato sul portale web della Città.

Un fatto è certo: oltre a delineare la geografia insediativa di Mendrisio, il compendio darà uno strumento utile per radiografare la situazione a livello cantonale; che è ciò che il governo intende fare. Per il consigliere dei Verdi Fontana oggi non si può sfuggire da queste esercizio, anche perché i Piani regolatori risultano, in linea di massima, sovradimensionati. Anzi, ai suoi occhi a Mendrisio si deborda in modo evidente. Qui l'esecutivo chiarisce il quadro: 'Per poter affermare se un Pr è sovradimensionato o meno è necessario avere a disposizione il compendio delle unità insediative e determinare così le effettive riserve' a disposizione. Il tutto messo a confronto, si spiega, con lo sviluppo demografico e dei posti di lavoro per i prossimi 15 anni.

Pr e spazi edificati: i numeri del 2015 

Al momento, dunque, in attesa di avere fra le mani il documento aggiornato al 2019, il riferimento resta quello del 2015. Nel caso del Quartiere di Mendrisio, si esemplifica, le riserve globali indicano circa 294mila metri quadri di superficie, suddivisa in 181mila metri quadrati di terreni già occupati da almeno un edificio e 112mila metri quadri di spazi non costruiti (ma che includono pure 43mila metri quadri privi di infrastrutture o problematici). Numeri completati dalle volumetrie industriali. In questo settore si parla di oltre un milione e mezzo di metri cubi, di cui circa un milione con almeno un fabbricato e mezzo milione ancora inedificati (fra questi quasi 86mila metri cubi non equipaggiati o problematici).

Contenibilità, si farà leva sul Piano direttore comunale

Chiave di volta, guardando avanti, sarà dunque il Piano direttore comunale. Uno strumento che, oltre a ripensare il paesaggio della Città (spina dorsale il fiume Laveggio), non trascurerà, conferma il Municipio, neppure la contenibilità e la ri-calibrazione delle unità insediative sul territorio. Sarà in questo contesto, si ribadisce, che si metteranno a punto le misure utili proprio a ridurre l'estensione delle aree edificabili, nel solco della scheda del Piano direttore cantonale di prossima approvazione.

Un altro capitolo aperto da Fontana, d'altra parte, è la compensazione dell'aumento delle unità insediative 'figlie' della densificazione immaginata in taluni comparti di Mendrisio. È il caso della zona della stazione. In effetti, il messaggio municipale, sospeso, sarà rivisto alla luce delle riflessioni che accompagnano il Piano direttore comunale e che porteranno a prendere in considerazione una 'minore densità'. In ogni caso, anticipa l'esecutivo, si compenserà 'nella misura in cui tali proposte rientrino nel quadro generale determinato dalle risultanze del compendio'. Nel solco del Pdc, il tema della densificazione viene affrontato 'in determinati comparti centrali', senza per questo mai prevedere una crescita della contenibilità del Pr.  Del resto, 'lo scopo della densificazione - conclude l'autorità locale - è quello di concentrare l'edificazione e poter così creare nuovi spazi liberi, o riqualificare gli esistenti, all'interno delle zone centrali'.

A questo punto non rimane che attendere di vedere da vicino il nuovo compendio di Mendrisio.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved