Ti-Press/Davide Agosta
Mendrisiotto
16.06.2019 - 15:070

Novazzano inaugura il suo Boscoiattolo

Inaugurato ieri, alla presenza del Consigliere di stato Raffaele De Rosa, il terzo asilo nido gestito dall'Associazione famiglie diurne

Avevano ragione Rodari (Gianni) ed Endrigo (Sergio): ‘per fare tutto ci vuole un fiore’. Devono averlo pensato anche a Novazzano, dove da novembre è aperto l’asilo nido dell’Associazione famiglie diurne del Mendrisiotto, una realtà sul territorio dal 1991. Stretta un’alleanza con il Comune e la Parrocchia, le Famiglie diurne hanno dato vita al loro nuovo progetto, peraltro premio Mari 2018, a favore di mamme e papà. L’idea è piaciuta, infatti, anche al Telefono Sos Infanzia, che ha voluto dare una mano a realizzarla. Ieri mattina, sabato, c’erano tutti, in prima fila i bambini, i ‘fiori’ del giardinetto dell’asilo, le autorità e i vertici dell’Associazione, presieduta da Claudio Currenti, all’inaugurazione della struttura al numero 4 di via Alle Scuole, ribattezzata il ‘Boscoiattolo’. Si tratta della terza dell’Associazione dedicata ai più piccoli dopo Coldrerio e Stabio. Le Famiglie diurne si occupano che di 8 centri extrascolastici Scoiattolo, 7 mense aperte solo durante il periodo scolastico quattro giorni alla settimana e 3 doposcuola. Ospite d’eccezione dell’evento, il direttore del Dipartimento sanità e socialità Raffaele De Rosa, il quale, ci hanno fatto capire, pare avere a cuore la comunità locale: è già alla sua seconda visita; ad accoglierlo, sabato, la comunità, con in testa il sindaco Sergio Bernasconi. Il nido d’infanzia è un altro segno della volontà corale di rispondere alle domande della popolazione. A proporre la sua realizzazione era stata una mozione firmata dal Plr che Municipio prima e consiglio comunale poi hanno deciso di appoggiare proprio per rispondere alle esigenze della cittadinanza.

Potrebbe interessarti anche
Tags
associazione
asilo
famiglie diurne
famiglie
sergio
associazione famiglie
associazione famiglie diurne
raffaele de
de rosa
raffaele de rosa
© Regiopress, All rights reserved