archivio Ti-Press
Mendrisiotto
07.12.2018 - 17:290
Aggiornamento 18:46

Infermiere sotto inchiesta per maltrattamenti

I presunti maltrattamenti sarebbero avvenuti ai danni di alcuni pazienti dell'Obv di Mendrisio. L'uomo è stato “subito sospeso da ogni attività”

È accusato di lesioni gravi (tentate), coazione, lesioni semplici e vie di fatto reiterate l'infermiere del Mendrisiotto arrestato nei giorni scorsi. A darne notizia sono il Ministero pubblico e la Polizia cantonale. I presunti maltrattamenti sarebbero avvenuti ai danni di alcuni pazienti di una struttura sanitaria di Mendrisio, l'Obv di Mendrisio, in cui l'infermiere, cittadino svizzero, non è più attivo.

Al termine dei verbali di interrogatorio è stato disposto l'arresto dell'uomo. La misura restrittiva della libertà è già stata confermata dal Giudice dei provvedimenti coercitivi. L'inchiesta è coordinata dal Sostituto Procuratore generale Nicola Respini. Altri accertamenti sono in corso.

In un comunicato, l'Ente ospedaliero cantonale informa di “avere segnalato al Medico cantonale e al Ministero pubblico un caso di comportamenti inadeguati da parte di infermiere”. Il collaboratore “è stato subito sospeso da ogni attività e come da prassi è stata avviata un'indagine interna”.

Tags
infermiere
maltrattamenti
mendrisio
inchiesta
© Regiopress, All rights reserved