Luganese

Un incontro sull’intergenerazionalità in azienda

A organizzarlo è Ucit Academy domani, 2 ottobre, all'Hotel Lugano Dante alle 18. Diversi saranno gli ospiti presenti

Appuntamento qui
(Ti-Press)
1 ottobre 2023
|

Lunedì sera 2 ottobre, a Lugano, si terrà l’Ucit Academy alle 18 presso l’Hotel Lugano Dante. Durante l'incontro si parlerà della gestione strategica del personale per la sfida dell’intergenerazionalità in azienda. Come attrarre i giovani talenti e trattenerli in azienda? Come facilitare la trasmissione di competenze tecniche e caratteriali? Queste sono alcune delle domande e criticità che molte aziende vicine a Ucit hanno manifestato ultimamente.

“È da questo input – si legge in una nota – che la nostra Associazione ha coinvolto la Supsi con l’intento di generare un valore aggiunto condiviso utile allo sviluppo della cultura d’impresa tramite un progetto formativo svolto da tre studentesse Supsi”.

Gli ospiti presenti

L’evento inizierà con i saluti istituzionali di Stefano Devecchi Bellini, presidente dell’associazione Ucit, Andrea Moroni Stampa, segretario generale Ucit, Roberto Badaracco, vicesindaco e capodicastero Cultura, sport ed eventi del Comune di Lugano, don Sergio Carettoni, consulente ecclesiastico Ucit, e infine Paolo Morel, presidente Plr Lugano, imprenditore, candidato al Consiglio nazionale.

Verrà in seguito presentato il progetto Supsi, dapprima introdotto da Leandro Bitetti, responsabile Master of Science in Business Administration, Supsi-Deass, Daina Matise Schubiger, corresponsabile Bachelor of Science in Leisure Management, Supsi-Deass e, a seguito di un intervento di contesto da parte di Sara Rossini, direttrice Fill-Up e responsabile SwissSkills per il Canton Ticino, verranno presentati i risultati del progetto direttamente dalle studentesse.

Il contenuto del progetto

Il progetto svolto identifica, descrive e analizza le attuali procedure di assunzione e valorizzazione del personale lungo l'intero percorso professionale all'interno delle aziende, concentrandosi sul tema dell'intergenerazionalità. Questo tema “assume un'importanza significativa a causa dei profondi cambiamenti che la società post-moderna sta vivendo, rendendo le relazioni intergenerazionali sempre più deboli e frammentate, nonché, allo stesso tempo, complesse e difficili da gestire”.

Sulle basi di quanto riportato dal progetto, si aprirà la tavola rotonda moderata da Rosy Falcone, responsabile Ucit Academy, che andrà ad approfondire le varie tematiche con illustri relatori nel mondo imprenditoriale: Ana De Las Heras, direttrice risorse umane del Comune di Lugano e membro del direttivo di HR Ticino, Beatrice Fasana, Ceo di Sandro Vanini SA, Domenico Ferrari, responsabile del Centro competenze management e imprenditorialità (CMI) Supsi-Deass, Viviana Monga, direttrice e responsabile HR di Fidav SA, Stefania Padoan, Ceo di Padoan Swiss SA e Alex Pezzoli, Ceo di Brightside Capital Family Office. La serata si concluderà con un networking buffet a disposizione di tutti gli ospiti.

 

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE