24.10.2022 - 19:38
Aggiornamento: 25.10.2022 - 18:45

Manno, il ruolo delle donne nelle professioni scientifiche

In una mezza giornata, una sessantina di ragazze ha potuto ascoltare esperienze, storie al femminile in ambiti considerati per uomini

manno-il-ruolo-delle-donne-nelle-professioni-scientifiche
Alma-Impact
Un’istantanea della giornata andata in scena sabato

Le professioni scientifiche (ovvero scienza, tecnologia, ingegneria, arte e matematica), dove le donne sono ancora poco rappresentate, sono state al centro dell’evento "Divertiamoci con Steam", tenutosi sabato 22 ottobre a Manno. Una carriera in questi ambiti è tutt’altro che inaccessibile per le ragazze ed è stato proprio questo il messaggio che hanno voluto trasmettere Business Professional Women, Alma Impact Ag e Supsi, organizzatori dell’evento. Architetta, pilota di caccia, maestra d’asilo, scienziata, infermiera… Sono tantissime le professioni, che una ragazza può scegliere nella vita, ma molto spesso alcune vengono scartate, perché nell’immaginario collettivo è inusuale che vengano svolte da una donna.

Una spinta all’uguaglianza di genere

La prima edizione dell’evento "Divertiamoci con Steam" è stata lanciata rivolgendosi alle ragazze che frequentano le scuole medie, con l’obiettivo di aiutarle a scoprire queste professioni, che offrono delle prospettive molto interessanti. Partecipando all’evento, le circa 60 ragazze presenti hanno potuto ascoltare le storie di donne che hanno avuto successo in uno di questi ambiti considerati "da uomini" e seguire diversi workshop dedicati al mondo delle professioni scientifiche. La mezza giornata, ideata e realizzata da Bpw Ticino e Alma Impact Ag, con il patrocinio di Supsi ha rappresentato una preziosa occasione per ampliare i propri orizzonti. In altre parole, è stata l’occasione per ‘spingere’ l’uguaglianza di genere.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved