30.09.2022 - 15:27
Aggiornamento: 03.10.2022 - 18:48

Torricella-Taverne incontra i diciottenni

L’appuntamento ha visto come protagonisti anche le ragazze e i ragazzi nati nel 2002 e nel 2003

a cura di Red.Lugano
torricella-taverne-incontra-i-diciottenni
Municipio Torricella-Taverne
L’incontro coi 18enni, 19enni e 20enni

Dopo due anni di stop forzato dovuto alla pandemia, il Municipio di Torricella-Taverne ha ripreso l’appuntamento dedicato ai neodiciottenni. L’incontro si è tenuto giovedì 29 settembre e questa volta ha avuto quali protagonisti ragazze e ragazzi nati nel corso degli anni 2002, 2003 e 2004. La quindicina di giovani è stata ricevuta presso la sala multiuso a Taverne, sala che l’esecutivo da qualche mese affitta per riunioni e feste. Nella parte ufficiale il sindaco Tullio Crivelli – accompagnato dai municipali – ha ricordato agli ospiti che "il diciottesimo anno segna l’ingresso nella società civile, attivando sia diritti che doveri". Li ha invitati a confrontarsi con la realtà del Comune e a cercare di migliorarlo.

Ospite dell’incontro Simona Bernasconi, coordinatrice del ‘team Meteo Rsi’, che ha spiegato come si svolge il lavoro di creare e presentare le previsioni meteorologiche, "compito che la appassiona e che impegna il team – composto da cinque donne – 365 giorni all’anno, ricorda il Municipio. "Il tema è stato apprezzato e in seguito i presenti hanno formulato domande varie, sia specifiche sul tema meteo che in genere sulla crescita personale e sulla società".

La serata si è conclusa con uno standing dinner preparato dalla nuova cuoca dell’Istituto scolastico Milena Adamini. Ai diciottenni presenti sono state regalate, come ricordo e ringraziamento, penne di Torricella-Taverne e il libro dedicato al Comune ‘Homines loci torrexelle et tabernarum’, di Raimondo Locatelli e Adriano Morandi.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved