05.05.2022 - 16:40
Aggiornamento: 16:58

Società liberale radicale del Molino Nuovo cambia presidente

A capo del sodalizio eletto, Carlo Regondi che subentra a Tobiolo Gianella dopo nove anni ai vertici

societa-liberale-radicale-del-molino-nuovo-cambia-presidente
Il nuovo presidente, Carlo Regondi, con la portabandiera Mari Luz Besomi Candolfi

Si è svolta martedì 3 maggio la 70esima assemblea della Società Liberale Radicale del Molino Nuovo. Dopo due edizioni a distanza, a causa delle limitazioni per Covid, i soci si sono potuti ritrovare in presenza presso il Canvetto Luganese per l’elezione del nuovo presidente e del comitato direttivo. Alla presenza del vicesindaco di Lugano, Roberto Badaracco, e del Presidente della sezione luganese, Paolo Morel, i presenti hanno eletto all’unanimità come nuovo presidente, Carlo Regondi, che subentra a Tobiolo Gianella, a cui sono andati i ringraziamenti dopo 9 anni di presidenza. Durante i lavori è stato inoltre eletto il comitato del sodalizio e sono stati nominati due soci d’onore.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved