commissione-controllo-usi-e-supsi-su-erez-si-poteva-attendere
Ti-Press
Nominato nel luglio 2016, dall’8 maggio Boas Erez non sarà più rettore dell’Usi
ULTIME NOTIZIE Cantone
Mendrisiotto
4 ore

A Muggio ci si prepara per le Feste di San Lorenzo

Dal 12 al 14 agosto ci si ritroverà di nuovo per uno degli appuntamenti tradizionali del villaggio
Luganese
5 ore

Lugano, meno barche, più verde

Mozione interpartitica che propone a Città e cittadini il ridisegno del parchetto Lanchetta in via Castagnola, una ’zona molto pregiata del comune’
Bellinzonese
6 ore

Festa in piazza a Sobrio

Appuntamento per sabato 2 luglio. Durante l’evento si esibirà la nota fisarmonicista e cantante Sabrina Salvestrin
Bellinzonese
6 ore

Caffè letterario open air a Bellinzona

Appuntamento per mercoledì 29 giugno alle 20 al Camping Bellinzona
Grigioni
7 ore

Gara podistica e camminata popolare a Rossa

Appuntamento per domenica tre luglio sul meraviglioso fondovalle della Val Calanca
Bellinzonese
7 ore

Inaugurato Il Larice a Leontica

Il punto d’incontro ha come obiettivo quello di mantenere e possibilmente sviluppare il contesto socio-economico e culturale del paese
Gallery
Mendrisiotto
7 ore

Vacallo, il torneo Streetball gialloverde è stato un successo

Sport, festa e solidarietà alla manifestazione di giugno della Sav. Il ricavato è andato a favore del movimento giovanile
Luganese
7 ore

Rombano le Harley e le strade sono tutte (o quasi) loro

Da giovedì 30 giugno a domenica 3 luglio Lugano sarà letteralmente invasa dalle mitiche due-ruote. Evento che comporterà qualche cambiamento viario.
Luganese
8 ore

Incontro con Fabiano Alborghetti e il suo ‘Corpuscoli di Krause’

Nell’ambito del progetto Chilometro zero alla Biblioteca cantonale di Lugano incontro venerdì 1° luglio
Mendrisiotto
8 ore

Tiro obbligatorio alla Rovagina a Morbio Superiore

Appuntamento il 6 luglio prossimo per i tiratori con la pistola a 25 metri e il fucile a 300 metri
Luganese
8 ore

Presidio di protesta per la Conferenza sull’Ucraina

Per una ricostruzione democratica, indipendente, pluralista e sociale! È lo slogan scelto dal Movimento per il socialismo.
27.04.2022 - 15:54
Aggiornamento: 18:44

Commissione controllo Usi e Supsi: su Erez si poteva attendere

La separazione dell’Università dal suo rettore al centro dei lavori. Il presidente Pellegrini: ‘Con meno rigidità, le divergenze potevano essere risolte’

«Con meno rigidità da parte delle persone in questione, le divergenze potevano essere risolte in modo da poter mandare a termine il mandato di Boas Erez che scadeva fra poco più di un anno. È un peccato che si sia giunti a questo...». La separazione dal suo rettore, Boas Erez, decisa venerdì scorso dal Consiglio dell’Università della Svizzera italiana, presieduta da Monica Duca Widmer, è stata al centro della riunione in agenda oggi della Commissione di controllo su Usi e Supsi. Su volontà del presidente, Edo Pellegrini, «la questione» è stata posta all’ordine del giorno, con decisione unanime dei sei parlamentari presenti in rappresentanza di tutti i partiti. Con quale esito?

‘Auspichiamo che il nuovo rettore sia trovato al più presto’

«Va premesso che il compito della Commissione – dichiara Pellegrini – è quello di vegliare sull’attuazione del mandato di prestazione dei Cantoni nei confronti dell’Usi e della Supsi. Ma l’Usi essendo un ente autonomo, come Commissione non siamo tenuti a esprimerci su questioni come questa riguardante il rettore. Quello che speriamo è che la vicenda non si ripercuota sulla qualità dell’insegnamento, ciò che non dovrebbe essere un problema. Quanto auspichiamo è che il successore di Boas Erez sia trovato al più presto». La Commissione parlamentare, è stata opinione di tutti i suo componenti, ha espresso rammarico per la conclusione del contratto con il rettore, il quale cesserà la sua funzione il 7 maggio prossimo, in occasione del Dies Academicus, quando è atteso il suo intervento.

Ancora Pellegrini: «Siamo dispiaciuti. Sarebbe stato meglio portare a termine il mandato del rettore senza terremoti. D’altra parte si sa da tempo che c’era questa questione delle competenze amministrative, queste divergenze di opinioni tra il Consiglio dell’Usi e il rettore Erez». Sapevate dunque che c’erano divergenze? «Noi come Commissione non abbiamo mai notato che ci fosse qualcosa che non funzionasse, anzi, sembrava funzionare tutto bene: il numero di studenti e delle facoltà aumentava, la qualità dell’insegnamento aumentava. Qui penso che si è trattato di incompatibilità tra le persone, tra quello che si aspettava il Consiglio dell’Università e quello che era disposto a dare Boas Erez. Una divergenza di vedute che in qualche caso era già emersa, ma senza quel clamore suscitato nei giorni scorsi. Giravano voci, non per niente lo scorso 31 marzo il Consiglio dell’Università è uscito con un comunicato stampa nel quale annunciava che sarebbe stato nominato prossimamente un direttore operativo. Penso che questa sia stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso».

La Commissione di controllo su Usi e Supsi esprime insomma preoccupazione per il fatto che dall’8 maggio non ci sarà più un rettore titolare all’Università della Svizzera italiana. La carica sarà assunta temporaneamente dal prorettore, professore Lorenzo Cantoni il quale si avvarrà del sostegno degli altri attuali prorettori. «Sì, ma non sarà la stessa cosa», sostiene Pellegrini. Ieri la Rsi ha ipotizzato che tra le cause dei dissapori tra il Consiglio dell’Università e Boas Erez vi possa essere anche una diversa gestione della pandemia: quando nel settembre dell’anno scorso tutti chiedevano il certificato Covid per l’insegnamento di base, il rettore avrebbe scelto di non richiederlo. «Ne avevamo parlato in passato». Questo non ha inciso sulla separazione dell’Usi dal suo rettore? «Andrebbe chiesto alla signora Monica Duca Widmer se ha influito o no. Probabilmente lei sosterrà di no, ma è anche possibile, a qualcuno magari ha dato un po’ fastidio».

Leggi anche:

Boas Erez e Usi ognun per sé: le reazioni

Boas Erez non è più il rettore dell’Usi

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
boas erez commissione controllo usi rettore supsi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved