lugano-spunteranno-pannelli-fotovoltaici-sul-tetto-del-porto
Ti-Press/Archivio
Il porto di Lugano visto dall’alto
14.04.2022 - 13:59
Aggiornamento : 18.04.2022 - 16:29

Lugano, spunteranno pannelli fotovoltaici sul tetto del porto

Le Ail Sa firmeranno un contratto trentennale con la Città per un impianto a favore delle strutture dell’area. Costerà 520’000 franchi

La Città di Lugano comunica che le Ail Sa allestiranno un impianto fotovoltaico sulle coperture del porto comunale di Lugano. La struttura genererà energia sufficiente per i bisogni di tutti gli utenti della Foce del Cassarate (112’000 kWh all’anno) e per poter essere immessa nella rete generale (192’915 kWh annui), garantendo alla città energia rinnovabile a costi contenuti per 30 anni. Il progetto fotovoltaico prevede la posa di coperture ermetiche delle strutture del porto e l’energia ‘pulita’ potrà essere sfruttata anche dagli uffici cantonali di Polizia e Navigazione, dalla Società svizzera di Salvataggio, dal cantiere nautico e dal Circolo Velico. Quale controparte, le Ail finanzieranno e sostituiranno tutte le coperture del porto con pannelli fotovoltaici per un costo totale di 520’000 franchi. Inoltre, sempre le Ail, sigleranno un contratto trentennale con la Città, che prevede l’erogazione della fornitura energetica a una tariffa agevolata (compresa tra 16,46 centesimi e 19,09 centesimi a kWh).

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ail città contratto trentennale impianto lugano pannelli fotovoltaici porto
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved