Luganese
È morto a Lugano Harry Herber, politico sui generis
Ex giardiniere, classe 1943, era stato fra i protagonisti della nascita del movimento di via Monte Boglia dal quale poi si era distanziato
Harry Herber
28 Marzo 2022
|

Era un ex giardiniere. Eppure in molti lo ricorderanno per il suo impegno politico, dalla nascita della Lega dei Ticinesi alle discese in campo in solitaria, fra consigli comunali e governi cantonali e nazionali. Harry Herber, classe 1943, è morto a Lugano. Nel pomeriggio di oggi, 28 marzo, si sono tenuti nella chiesa di san Giorgio a Castagnola i suoi funerali con l’accompagnamento al cimitero. Nel marzo del 1990 aveva contribuito alla fondazione de ‘Il Mattino della Domenica’, con l’elezione l’anno successivo a deputato in Gran Consiglio dove restò per soli sei mesi, allontanandosi poi per il resto della sua vita dal movimento di via Monte Boglia con il quale non condivideva la volontà di passare dall’opposizione alle poltrone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE