03.03.2022 - 13:59
Aggiornamento: 17:23

Lugano quanti ucraini è disposta ad accogliere?

Interrogazione del Ps al Municipio di Lugano: ‘Il ruolo delle città e dei Comuni è fondamentale’

lugano-quanti-ucraini-e-disposta-ad-accogliere
Ti-Press
Solidarietà

"Sosteniamo a livello locale la solidarietà con la popolazione ucraina in fuga". Lo chiede in un’interrogazione il gruppo Ps di Lugano – primo firmatario, Carlo Zoppi – al Municipio. Evidenziano gli autori dell’interrogazione: "Il ruolo delle Città e dei Comuni è fondamentale disponendo di infrastrutture che potrebbero concretamente
accogliere le persone in difficoltà e soprattutto essendo l’anello istituzionale più a diretto contatto i cittadini. Possiamo dare un segnale concreto ed essere promotori di una concreta azione di accoglienza e di solidarietà".

Ecco le domande rivolte all’Esecutivo: 1. Il Municipio intende segnalare al Consiglio di Stato e al Consiglio Federale la propria preoccupazione rispetto alla situazione dei rifugiati in fuga dalla zona di guerra e la propria disponibilità a collaborare concretamente nell’accoglienza sul territorio comunale di persone in pericolo? 2. In collaborazione con le disponibilità di accoglienza delle strutture federali e cantonali, il Municipio dispone di eventuali opportunità logistiche da mettere a disposizione? 3. Il Municipio è disposto a promuovere e coordinare tra la nostra cittadinanza l’eventuale accoglienza presso privati disponibili ad un gesto di solidarietà? Quali misure può mettere in campo per sostenere questi privati cittadini? 4. Quante persone e famiglie il Municipio ritiene possano essere accolte nel nostro territorio comunale? 5. In che modo il Municipio può sostenere le organizzazioni che stanno raccogliendo materiale sanitario e di prima necessità da inviare nella zona di guerra?

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved