Luganese
Scelto il progetto per la riqualifica di piazza Molino Nuovo
L’idea che ha convinto la Città di Lugano sarà presentata lunedì 14 febbraio nel corso di una serata pubblica
Una veduta su piazza Molino Nuovo
(archivio Ti-Press)
8 febbraio 2022
|

Il comparto di piazza Molino Nuovo è pronto a cambiare volto. I risultati dei mandati di studio parallelo – che saranno presentati lunedì 14 febbraio alle 18.30 nell’aula magna del Campus Usi Ovest; richiesti certificato Covid 2G e mascherina – “hanno permesso di identificare un nuovo concetto urbanistico che servirà quale base per la modifica del Piano particolareggiato e la sistemazione degli spazi pubblici”. Il Municipio annuncia che il progetto che “ha risposto meglio alle aspettative della Città” è stato quello elaborato dal Gruppo CONT-S (CONT-S GmbH – capofila arch. Sabrina Contratto). Sulla base delle indicazioni formulate dal Collegio di esperti, “saranno allestiti una variante di piano regolatore per il comparto e un concorso di architettura per la riqualifica della piazza”. Sono state inoltre formulate alcune raccomandazioni che valorizzano le proposte degli altri tre gruppi di progettazione: Studi Associati (Studi Associati Sa, capofila arch. Felix Günther), Habitat (Studio Habitat Sa, capofila arch. Francesca Pedrina) e Guscetti (Guscetti architettura e pianificazione, capofila arch. Giovanni Guscetti).

Dal profilo pianificatorio, il comparto di piazza Molino Nuovo è disciplinato da un Piano particolareggiato del 1991. L’area oggetto di riqualifica è quella centrale, racchiusa tra via Trevano e la chiesa della Madonnetta, che comprende piazza Molino Nuovo e gli isolati fino a via Zurigo. I proprietari dei fondi interessati saranno invitati a una serata informativa a loro dedicata.

Progetti in mostra

I risultati dei mandati di studio paralleli saranno illustrati in occasione della serata pubblica di presentazione di lunedì 14 febbraio. In rappresentanza della Città interverranno i municipali Filippo Lombardi e Cristina Zanini Barzaghi, e l’arch. Andrea Felicioni della Divisione Pianificazione ambiente e mobilità della Città di Lugano. Dal 14 febbraio al 16 marzo sarà possibile visitare la mostra dei progetti nel piazzale dell’aula magna del Campus Usi Ovest.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE