funicolare-degli-angioli-e-tempo-del-concorso-d-architettura
Ti-Press
Per una nuova vita della funicolare degli Angioli
02.02.2022 - 15:22
Aggiornamento: 17:22

Funicolare degli Angioli: è tempo del concorso d’architettura

Sì alla concessione di un credito di 375mila franchi. Per il Municipio di Lugano è “uno dei tasselli fondamentali di riqualifica urbana”

Il Municipio di Lugano lo definisce “uno dei tasselli fondamentali di riqualifica urbana che fanno parte del contesto più ampio del lungolago e del centro cittadino”. Si tratta del credito di 375mila franchi che “andrà a concedere alla maestosa terrazza del parco del Tassino un proprio collegamento con il lago, sfruttabile non solo dai pedoni ma anche dai ciclisti”. Non solo, l’investimento comporterà la creazione di un nuovo imbarcadero, nuovi spazi di interazione sociale e nuove aree verdi.

Si tratta, cioè, di concedere un credito volto alla valorizzazione del comparto della funicolare degli Angioli, tramite la pubblicazione di un concorso d’architettura. Nello specifico il concorso d’architettura, secondo quanto indicato nel messaggio municipale, “mira a concretizzare il mandato di studio in parallelo per lo sviluppo del comparto scalinata e funicolare degli Angioli”, mandato che si inserisce nel più ampio progetto del comparto di Lugano Centro e del lungolago, oggetti entrambi di un Masterplan generale. Ricordiamo che la dismissione della funicolare è avvenuta nel gennaio del 1987, quando il piccolo impianto degli Angioli, che collegava piazza Luini, adiacente al lungolago, con via Clemente Maraini e la stazione di Lugano, venne chiusa. Da queste necessità e considerazioni è arrivato l’ok della Commissione dell’edilizia.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
375mila concorso credito funicolare angioli lugano riqualifica urbana
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved