lugano-nel-2022-l-acqua-potabile-sara-piu-cara
Archivio Ti-Press
Prezzi in linea con i valori nazionali
29.11.2021 - 10:43
Aggiornamento: 17:48

Lugano, nel 2022 l’acqua potabile sarà più cara

La tassa sarà incrementata di circa il 20%. L’aumento interesserà sia le tasse di base sia quelle di consumo

A partire dal 1º gennaio 2022 il costo dell’acqua sarà più caro a Lugano. La tassa sarà infatti aumentata del 20% a tutti gli utenti allacciati all’Azienda acqua potabile comunale (Ail). L’adeguamento è stato reso necessario “dall’incremento dei costi operativi e degli importanti investimenti necessari per garantire in
modo omogeneo su tutto il comprensorio la sicurezza dell’approvvigionamento e la qualità dell’acqua”, si legge in una nota del Municipio. Il tariffario sarà comunque in linea con i valori medi nazionali. L’aumento interesserà sia le tasse di base sia quelle di consumo. Per un nucleo familiare di 4 persone il costo annuo salirà di circa 100 franchi. “La revisione delle tasse dell’acqua potabile permetterà di finanziare gli ingenti investimenti effettuati negli ultimi anni per garantire, su tutto il comprensorio, l’erogazione di acqua della massima qualità e assicurare l’approvvigionamento anche nei periodi di siccità. Tra questi, sono già in fase di progettazione, nuove infrastrutture di accumulo e produzione idrica indispensabili per l’approvvigionamento dell’intera regione”, spiega il comunicato. L’aumento dell’acqua potabile ha ricevuto il nulla osta del sorvegliante dei prezzi svizzero. L’ultimo adeguamento delle tariffe risale al 2016. Il Municipio ha inoltre fatto sapere che è sua volontà mantenere i prezzi invariati per almeno i prossimi 5 anni.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
acqua potabile lugano tassa
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved