funicolare-monte-bre-gilardi-lascia-la-presidenza-del-cda
Ti-Press
Con Gilardi alla testa del Cda, la società è cresciuta negli ultimi anni
Luganese
21.10.2021 - 17:150
Aggiornamento : 24.10.2021 - 15:26

Funicolare Monte Brè, Gilardi lascia la presidenza del Cda

Al suo posto è stato eletto l’avvocato Giorgio Carlo Bernasconi, sinora vicepresidente e rappresentante degli azionisti privati

Dopo sei anni alla testa del Consiglio di Amministrazione della Funicolare Cassarate Monte Brè Sa, Francesco Gilardi ha rinunciato alla sua carica di presidente, fermo restando la conferma della nomina da parte della Città tra i suoi rappresentanti. Al suo posto, è stato eletto l’avvocato Giorgio Carlo Bernasconi, sinora vicepresidente e rappresentante degli azionisti privati, anch’egli storica figura dal lontano 2004 e già presidente, che ha voluto ringraziare e omaggiare, assieme agli altri membri del Cda e alla direzione, Gilardi per quanto realizzato, dicendosi lieto di poter ancora per i prossimi anni collaborare fianco a fianco per il progresso della società e di tutto il Brè. Il profondo attaccamento alla società, al Brè e alla Città di Lugano, mostrato da Gilardi hanno fatto sì che i colleghi membri lo abbiano confermato ancora una volta (già per sei anni dal 2009 al 2015) quale vicepresidente per il prossimo triennio, consapevoli di quanto la sua esperienza e le sue radicate conoscenze del territorio e della storia della funicolare (e non solo) siano fondamentali per la continuità di un’azienda che ha dimostrato, nonostante una pandemia globale, di poter conseguire risultati interessanti e contribuire all’offerta turistica del comprensorio.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved