SHAPOVALOV D. (CAN)
0
NADAL R. (ESP)
2
3 set
(3-6 : 4-6 : 0-0)
COL Avalanche
2
CHI Blackhawks
0
fine
(0-0 : 1-0 : 1-0)
CAL Flames
7
STL Blues
1
fine
(3-1 : 4-0 : 0-0)
casino-di-campione-d-italia-paghe-sui-3-600-euro-lordi
La casa da gioco campionese (Ti-Press)
23.09.2021 - 11:410
Aggiornamento : 17:29

Casinò di Campione d’Italia, paghe sui 3’600 euro lordi

In vista della riapertura della casa da gioco, si delinea il nuovo Contratto collettivo di lavoro dei 156 dipendenti (più una trentina part-time)

Tremilaseicento euro lordi: è lo stipendio previsto dal Contratto collettivo di Lavoro (Ccl) per coloro che in vista della riapertura del Casinò di Campione d‘Italia saranno assunti dalla società di gestione della casa da gioco. Non diecimila franchi, come recentemente qualcuno, in Ticino, ha fatto credere per screditare la comunità che, dopo lo tsunami legato alla chiusura (27 luglio 2018) del Casinò, aggrappandosi alla riapertura della casa da gioco, sta faticosamente cercando di risalire la china.

L‘entità degli stipendi è uno dei punti chiave del nuovo Ccl, attorno al quale stanno lavorando (un incontro si è tenuto nelle ultime ore) le parti: la società ’’Casinò di Campione’’, rappresentata dall’amministratore unico Marco Ambrosini, affiancato da due giuslavoristi e i sindacati. Ambrosini: «Siamo a un buon punto, anche perché i sindacati sono collaborativi. A breve penso che saremo in grado di firmare un accordo. C’è la necessità di avere un contratto di lavoro, senza il quale non si possono fare le assunzioni. Lo stipendio proposto è in linea con quelli percepiti nei Casinò di Lugano e Mendrisio». Rispetto a quelli percepiti prima della chiusura, i nuovi salari sono più bassi. A pagare il prezzo più salato dall’uso della cesoia sono soprattutto i futuri dipendenti residenti a Campione d’Italia. Con i debiti della precedente gestione da pagare, i conti dovranno essere in ordine, come imposto dai giudici fallimentari di Como, nel concedere l’ammissione al concordato preventivo. L’altro punto chiave del nuovo contratto di lavoro è rappresentato della pianta organica. Si è sempre parlato di 174 assunzioni. Ora si apprende che a tempo pieno saranno assunti 156 lavoratori, ai quali aggiungere una trentina part-time di cui disporre nei fine settimana. La prossima settimana ci sarà la nomina da parte del Comune del nuovo Consiglio d’amministrazione della ’’Casinò di Campione’’.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved