ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
36 min

Pila: ‘niente funivia, niente tasse d’uso e consumo’

A chiederlo al Municipio è una raccolta firme sottoscritta da 90 proprietari di abitazioni e frequentatori della frazione centovallina. L’impianto è fermo
Bellinzonese
36 min

Dalla paura nei rifugi alla motivazione negli spogliatoi dei Gdt

L’impegno della società turrita ha portato a offrire a giovani hockeisti ucraini l’opportunità di venire in Svizzera e giocare a Bellinzona
Luganese
37 min

Caslano, centinaia di lettere per il voto non recapitate

Il Municipio ha chiesto spiegazioni alla Posta, incaricata della distribuzione. Il Servizio diritti politici: ‘Non una violazione del diritto di voto’
Ticino
7 ore

Chiesa: ‘Poco sociali? Le nostre iniziative aiutano i cittadini’

Il presidente nazionale dell’Udc risponde alle critiche mosse da Claudio Zali, che ritiene Piero Marchesi e l’Udc interessati al suo seggio
Mendrisiotto
7 ore

Monte, inaugurati gli interventi del progetto intergenerazionale

Tre anni di lavoro e mezzo milione di franchi per la realizzazione di opere architettoniche volte a migliorare la qualità di vita delle persone anziane
Ticino
10 ore

Il 30% degli anziani ticinesi fa fatica ad arrivare a fine mese

È quanto emerge da uno studio di Pro Senectute, che riconosce quello a Sud delle Alpi come il dato più alto in Svizzera. E scatta subito l’interpellanza
Bellinzonese
11 ore

Violenza domestica, serata pubblica a Bellinzona

Mercoledì 12 ottobre interverranno Giorgio Carrara (Polizia cantonale), Frida Andreotti (Divisione giustizia) e l’avvocato Roberta Soldati
Bellinzonese
11 ore

Scuola bandistica del Bellinzonese, al via le lezioni d’assieme

Si apre la trentesima stagione dei corsi formativi
Bellinzonese
11 ore

Torna Poesia Curzútt, con Francesca Matteoni e Yari Bernasconi

Appuntamento per venerdì 14 ottobre
Locarnese
11 ore

‘A stanare prede nella notte’, gruppo di bracconieri nei guai

Alcuni cacciatori della regione sono finiti sotto inchiesta per illeciti venatori. Sequestrate armi modificate e un consistente bottino di catture
Luganese
14 ore

La Peonia del Generoso per lo stemma di Val Mara

Presentato il simbolo del nuovo Comune, nato dalla fusione di Maroggia, Melano e Rovio. Il Consiglio comunale approva i nuovi regolamenti comunali
Locarnese
15 ore

Ascona, per 6 mesi lavori allo svincolo San Materno

Messa in sicurezza degli attraversamenti stradali e nuova pavimentazione le opere previste
laR
 
28.07.2021 - 05:30

Comano, è di nuovo ricorso sulla casa per anziani consortile

Per i ricorrenti il progetto rimane problematico: ‘Un casermone-ghetto in contrasto con le leggi su sviluppo e pianificazione territoriale’

comano-e-di-nuovo-ricorso-sulla-casa-per-anziani-consortile
Il terreno scelto per l'edificazione: nel riquadro gli antistanti studi della Rsi, nell'immagine di sfondo il camino di aerazione della Vedeggio-Cassarate

«Non possiamo accettare affermazioni ricattatorie». Il pianificatore Pierino Borella e l'ex consigliere comunale di Comano Renzo Conti non ci stanno: non solo hanno inoltrato ricorso anche la seconda variante della casa per anziani consortile che dovrebbe sorgere in località Campagna, di fronte agli studi televisivi della Rsi, ma replicano anche alle dichiarazioni del sindaco. Alex Farinelli all'indomani dell'approvazione all'unanimità del Consiglio comunale della variante bis il 23 marzo scorso, aveva ammonito che un ulteriore stop avrebbe affossato il progetto. L'intenzione di opporsi nuovamente, formalizzata a inizio luglio, era infatti già stata manifestata. «Una dichiarazione a dir poco ricattatoria – secondo i ricorrenti –, non si capisce il timore del sindaco per un ricorso se la proposta di variante Pr rispetta il quadro di legalità stabilito che regola la materia».

Ritirata nel 2016 una prima variante

Il progetto della casa per anziani Cinque Foglie – che riguarda un consorzio formato, oltre che da Comano, da Cureglia, Porza, Savosa e Vezia – è ormai decennale. Avviata nel 2012, la procedura si è arenata una prima volta nel 2016 al Tribunale amministrativo cantonale (Tram), che aveva accolto – a differenza del Consiglio di Stato – le ragioni dei ricorrenti. Il Comune non si era ancora allineato a quelle che allora erano delle nuove norme federali legate alla pianificazione di dettaglio. Il Municipio ha quindi ritirato la variante, rifacendo il lavoro. Diverse le modifiche effettuate dal team guidato dall'architetto responsabile Tibiletti e associati: la casa è stata piazzata sì nello stesso luogo ma con un altro orientamento, sono inoltre stati stralciati dal progetto iniziale i contestati ecocentro – che in realtà si trova nelle immediate vicinanze e dovrebbe venir spostato – e magazzino comunale. Questa nuova variante, senza «ulteriori margini di miglioramento» come ci ha detto a suo tempo Farinelli, è quindi approdata pochi mesi fa in Cc, che l'ha approvata. Ma agli oppositori continua a non piacere.

‘Un casermone-ghetto per gli anziani’

Secondo Borella e Conti, resta problematica l'ubicazione: «L'inserimento nel paesaggio non è possibile, rispettando i principi della Legge sullo sviluppo territoriale. La nuova edificazione prevista comprende un edificio mastodontico (una settantina di posti letto, ndr) lungo 80 metri, largo 18 e alto 16, con 5 piani. Cioè un vero e proprio casermone-ghetto per gli anziani in contrasto con i principi da rispettare sull'inserimento paesaggistico». Violata sarebbe stata anche la Legge sulla pianificazione territoriale, quando in fase embrionale gli organi consortili – confrontando un'eventuale edificazione in località Corba o Campagna – si erano schierati a favore di quest'ultima a causa di «errori di valutazione» relativi a qualità dell'aria e immissioni di rumore. Inoltre, in un rapporto di dieci anni fa, sottolineano gli opponenti, lo stesso consorzio aveva criticato il luogo scelto per la lontananza dai nuclei abitati e le difficoltà di attraversamento su una strada trafficata.

Al sindaco di Comano abbiamo contestato questo nuovo ricorso, che inevitabilmente allungherà i tempi, ma ha preferito non esprimersi: a causa delle ferie giudiziarie, c'è possibilità fino al 20 agosto per inoltrare ulteriori opposizioni. Farinelli tuttavia aveva già replicato a determinate critiche, sottolineando ad esempio che quando è stato deciso di costruire il camino di aerazione della galleria Vedeggio-Cassarate – inizialmente non previsto e non lontano dal terreno scelto – il Comune ha preteso delle condizioni e sono state fatte delle misurazioni prima e dopo l'edificazione della galleria per misurare la qualità dell'aria, che è migliorata a causa della diminuzione del traffico.

Leggi anche:

Comano, passa in Consiglio comunale la casa anziani 2.0

Comano, sarà ricorso anche per la casa per anziani 2.0

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved