polizia-romanda-filtra-la-periferia-manifestanti-allontanati
TI-PRESS
'Non si può uccidere un'idea'
05.06.2021 - 16:03

Polizia romanda filtra la periferia, manifestanti allontanati

Dai social la denuncia di chi non può accedere in centro e 'viene filmato' dagli agenti della polizia confederata: 'Lugano è blindata'

"Lugano è blindata, non si può arrivare in auto! La polizia romanda sta filmando e deviando le auto". "All'uscita dell'autostrada Lugano nord, in rotonda, c'è la polizia vodese che non permette di andare verso Breganzona. Ti fanno girare e tornare indietro. Puoi entrare in galleria, ma all'uscita stessa cosa. Transenne all'altezza del campo di calcio, bisogna girare e tornare indietro'.

È quanto si legge sui social da parte di alcuni (manifestanti?) che denunciano come l'ingresso di Lugano sia "blindato". Una situazione che sarebbe avvenuta sin dall'inizio della manifestazione, iniziata alle 13.30. 

Mentre il corteo è scortato dalla polizia a debita distanza 

Mentre al corteo in corso la polizia è pressoché 'inesistente'. E il gruppo di manifestanti è sì sorvegliato, ma a debita distanza e nel rispetto dei partecipanti. 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
autogestione ex macello lugano molino
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved