Detroit Red Wings
1
NAS Predators
2
2. tempo
(0-2 : 1-0)
OTT Senators
1
NY Islanders
3
2. tempo
(0-0 : 1-3)
MON Canadiens
2
TB Lightning
1
2. tempo
(0-1 : 2-0)
TOR Leafs
3
COB Jackets
1
2. tempo
(3-0 : 0-1)
BUF Sabres
0
ANA Ducks
1
2. tempo
(0-0 : 0-1)
STL Blues
0
FLO Panthers
1
1. tempo
(0-1)
WIN Jets
0
CAR Hurricanes
1
1. tempo
(0-1)
CHI Blackhawks
NY Rangers
02:30
 
EDM Oilers
MIN Wild
03:00
 
origlio-vandalismo-alla-steiner-grande-solidarieta
Vandalismo alla Scuola Steiner di Origlio (Ti-Press)
ULTIME NOTIZIE Cantone
Ticino
4 ore

L’audit e i poteri accresciuti di chi lo eseguirà

Caso ex funzionario del Dss, praticamente definita la bozza dell’articolato mandato
Luganese
8 ore

L‘Imam di Lugano è ’completamente riabilitato’

Paolo Bernasconi, legale di Radouan Jelassi, esprime soddisfazione per la sentenza del Tribunale amministrativo federale
Ticino
8 ore

Disagio giovanile, il Sisa (ri)sollecita lo Stato

Alves: occorre contrastare con misure urgenti e concrete il malessere psichico nella popolazione studentesca. Campagna del sindacato nelle scuole
Locarnese
9 ore

Locarno, ‘mi hanno picchiato di brutto, devo andare in ospedale’

Non è un episodio isolato, i pestaggi in Piazza Castello sono filmati e messi sui social da una banda. Accertamenti in corso e misure incisive da adottare
Luganese
9 ore

Lugano, condannato il complice del furto al Mary

Inflitti tre anni di reclusione, di cui sei mesi da espiare, a un 52enne italiano riconosciuto colpevole di truffa, furto e falsità in documenti
Bellinzonese
9 ore

220 milioni in più per le Officine Ffs a Castione

L‘investimento previsto cresce in maniera cospicua. Gli impieghi a tempo pieno passano da 300 a 360. ’Più lavoro grazie alle componenti tecniche’
Ticino
9 ore

Domani i primi fiocchi, ‘automobilisti siate prudenti’

Attese nevicate in pianura, la fase più intensa si verificherà nelle ore centrali della giornata
Bellinzonese
12 ore

Carì, gli impianti si confermano nelle cifre nere

La scorsa stagione invernale ha fatto segnare il record di primi passaggi, un risultato possibile probabilmente grazie all’annullamento dei carnevali
Ticino
13 ore

Mascherine, il Cantone sostiene l’obbligo nei luoghi affollati

Il Consiglio di Stato invita i Comuni a introdurre ‘una misura di prevenzione molto efficace in occasione degli eventi natalizi’
Bellinzonese
13 ore

Disagio nelle case anziani, colloqui con tutti i dipendenti

La Delegazione consortile ha affidato un audit esterno al Laboratorio di psicopatologia del lavoro dell’Organizzazione sociopsichiatrica cantonale
Bellinzonese
14 ore

Assemblea impianti Campo Blenio

Si terrà sabato 11 dicembre alle 18, al termine dei lavori è prevista una cena
Locarnese
14 ore

Il ragazzo pestato è tornato a casa

La madre chiede a chiunque abbia delle prove di farsi avanti
Luganese
 
09.05.2021 - 17:000
Aggiornamento : 20:15

Origlio, vandalismo alla Steiner: ‘Grande solidarietà’

In collina regna l'incredulità per la distruzione, ma la macchina della generosità si è velocemente mossa. Vandalismo giovanile o ritorsione?

Dopo la distruzione, la generosità. Dopo che la caffetteria della Scuola Steiner di Origlio è stata vandalizzata, la macchina della solidarietà si è mossa velocemente. Ce lo conferma Maria Enrica Torcianti, docente di euritmia di lungo corso e membro del comitato dell'istituto sul posto dalla mattina.

‘Questo per noi è un luogo simbolo’

«Appena uscita la notizia stamattina, sono arrivati subito qui diversi genitori, fra quelli non in quarantena perlomeno. In molti hanno dato la disponibilità per aiutare e stiamo organizzando una squadra per rimettere tutto in ordine – spiega –. Abbiamo aspettato che la polizia finisse di effettuare i rilievi, a breve arriverà qui il gruppo adibito alla caffetteria per fare l'inventario: finché quest'ultimo non sarà effettuato, una stima dei danni precisa non sarà possibile, come neppure capire se qualcosa sia effettivamente stato rubato o meno». Di certo, lo spettacolo è forte: finestre spaccate, mobili rotti, oggetti distrutti e sparpagliati, sporcizia. «Sì, c'è stato un certo accanimento. Hanno distrutto e sporcato manufatti e lavori manuali fatti da bambini e famiglie, questo per noi è un luogo simbolo, oltre che di scambio e incontro. Qui i genitori si trovano per bere il caffè e scambiare quattro chiacchiere quando portano i figli a scuola e quest'ultimi si fermano qui dopo le lezioni per fare la merenda».

Una vendetta? ‘Non in questo modo, inimmaginabile’

Per questi motivi, sebbene l'intera scuola sia attualmente in quarantena a causa di diversi casi di Covid-19, «è importante che la caffetteria torni presto utilizzabile. Si tratta di un luogo di serenità, molto curato, amato da tutti». Amato, anche da chi la scuola non la frequenta. «Questa mattina è arrivata un'anziana del paese, che non c'entra con la Steiner, ma è voluta venire a vedere cosa fosse successo perché era dispiaciuta – racconta Torcianti –. Anche altre persone sono venute a esprimere la propria vicinanza. Ci sono anche stati degli slanci di solidarietà, abbiamo ricevuto già diverse donazioni sul nostro crowdfunding. In questo senso, c'è sempre la luce anche nel buio». E a proposito di luce e di buio, la Polizia scientifica avrebbe trovato numerose impronte sul posto, sprovvisto purtroppo di videosorveglianza. «Secondo la polizia è probabile che sia un atto di vandalismo giovanile. Però questo accanimento quasi feroce sembra altro... Non ci pronunciamo perché siamo molto colpiti, direi sotto choc, e cerchiamo quindi di fermare un po' i pensieri». Non c'è qualcuno che avrebbe potuto volersi vendicare? «Non in questo modo, non è immaginabile».

Bertoli: ‘Vandalismo che colpisce fa male’

«Sono degli atti indescrivibili, non solo da condannare ma ancora di più – ci dice il sindaco di Origlio Alessandro Cedraschi –. ISpero che non sia stata una ritorsione, mi auguro sia stata una brutta bravata. Quando si entra soprattutto in una scuola, indipendentemente dalle difficoltà che questa possa avere, è doppiamente deplorevole». Appunto: sì privata, tuttavia a essere stata colpita è pur sempre una scuola. Abbiamo chiesto quindi un breve commento anche al presidente del Consiglio di Stato, direttore del Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport: «Un atto di vandalismo è sempre riprovevole. Quando poi viene fatto nei confronti di un simbolo della volontà collettiva di dare un futuro alle giovani generazioni fa sempre male – osserva Manuele Bertoli –. Questo vale per le scuole, come per le altre strutture per i giovani. Sono quei simboli che dovrebbero essere intoccabili ma che purtroppo invece alcuni toccano senza ragionarci troppo ed è veramente peccato».

Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved