rilasciate-nel-ceresio-150mila-trote-lacustri
Un pescatore nel lago di Lugano (Keystone)
04.05.2021 - 08:57
Aggiornamento : 18:18

Rilasciate nel Ceresio 150mila trote lacustri

Qualche giorno fa erano stati immessi nel lago 10mila avannotti di luccio

di di Marco Marelli

Centocinquantamila avannotti di trota lacustre nei giorni scorsi sono stati rilasciati nel Ceresio. Qualche giorno prima erano stati immessi nel lago di Lugano diecimila avannotti di luccio. Continua il ripopolamento ittico del Ceresio da parte della Piscicoltura di Brusimpiano e della Unione Pescatori del Ceresio.

Una buona notizia non solo per i pescatori, professionisti e dilettanti, lombardi ma anche ticinesi. Gli avannotti provenivano dalla Piscicoltura di Brusimpiano, che da anni porta avanti il ripopolamento ittico del lago di Lugano, grazie a una serie dei interventi pianificati con gli enti locali del territorio.

I rilasci di questi giorni erano previsti dal protocollo d'intesa per sostenere il ripopolamento del Ceresio firmato nel febbraio dello scorso anno dai comuni Lavena Ponte Tresa, Brusimpiano, Porto Ceresio, l'Autorità di bacino dei laghi Ceresio, Piano e Ghirla e la Comunità montana del Piambello.  Accordo che garantisce per tre anni l'attività della piscicoltura.

I centocinquantamila avannotti di trote lacustre, così come i diecimila esemplari di luccio sono stati rilasciati nella fascia di costa che da Lavena Ponte Tresa arriva a Porto Ceresio - perciò lungo la sponda varesina del lago di Lugano - sono considerati un grande risultato per la Pescicoltura che a giugno dello scorso anno aveva subito danni gravissimi a causa dell'alluvione che investendo i boschi retrostanti riempi di fango e detriti le vasche di allevamento causando la morte di centinaia di migliaia di esemplari.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
avannotti ceresio lago di lugano luccio trote
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved