collina-d-oro-cinque-donne-di-sinistra-nel-legislativo
(da sin.) Loretta Ponti, Nadia Puricelli, Orsola Zannier Gioè, Sabina Fontana, Annalisa Leone
27.04.2021 - 17:04
Aggiornamento : 18:49

Collina d'Oro, cinque donne di sinistra nel legislativo

Il gruppo si rallegra del risultato di 'genere' ottenuto in un Comune in cui tutti i municipali hanno un cognome che comincia per B

A Collina d’Oro, Comune dove il cognome di tutti i municipali inizia con la B (il sindaco Bernardazzi e i suoi colleghi Bentoglio, Besomi, Benagli, Balmelli, Bovicini, Balmelli Bazzurri) il gruppo Ps, i Verdi e Indipendenti è particolarmente felice del risultato ottenuto alle elezioni comunali di domenica 18 aprile. Al di là dell'incremento di tre punti percentuali rispetto al 2016 (dal 14,1 al 17,1%), la lista ha guadagnato un seggio nel legislativo. Però la particolarità passata inosservata è quella di aver portato in Consiglio comunale ben cinque rappresentanti tutte donne, motivate e piene di energia: Sabina Fontana (uscente), Annalisa Leone (uscente), Loretta Ponti (uscente), Nadia Puricelli e Orsola Zannier Gioè. Il gruppo, pur avendo presentato una lista mista, sostiene di essere l'unico a livello cantonale ad aver conseguito un tale risultato... di genere.

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
cinque donne collina d'oro elezionicomunali legislativo comunale sinistra
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved