lugano-basta-bici-e-monopattini-sui-marciapiedi
Occhio alle infrazioni
Luganese
26.04.2021 - 16:580
Aggiornamento : 17:22

Lugano, basta bici e monopattini sui marciapiedi

Campagna di sensibilizzazione lanciata dalla Polizia fino a venerdì prossimo, dopodiché le infrazioni verranno multate

La Polizia della Città di Lugano lancia anche quest'anno la campagna di sensibilizzazione Marcia-A-Piedi, rivolta ai conducenti di biciclette, ciclomotori elettrici e monopattini elettrici per il corretto uso del marciapiede e delle aree di traffico destinate ai pedoni. Una campagna che si svolgerà da oggi a venerdì 7 maggio. Gli agenti presenzieranno i quartieri del Centro, Cassarate, Viganello, Loreto e Molino Nuovo, dove si constatano più infrazioni, lungo i marciapiedi del lungolago, nella zona pedonale e nei parchi. Il personale della polizia effettuerà controlli mirati principalmente a scopo educativo. Le persone sorprese a commettere un’infrazione saranno fermate e sensibilizzate. Saranno inoltre messi a disposizione degli utenti gli opuscoli di Strade sicure e dell’Ufficio Prevenzione Infortuni riguardanti i velocipedi e le e-bike. Terminata questa fase, la Polizia applicherà la legge e le infrazioni saranno sanzionate.

e-Bike, incidenti raddoppiati in un anno

L'iniziativa, mettono in evidenza le forze dell'ordine, mira inoltre a scongiurare gli incidenti con protagoniste le e-Bike che a Lugano, dal 2016 al 2020, sono stati 26, con 17 persone che hanno subito dei danni, 5 in maniera grave e un decesso occorso nel 2020. Proprio l'anno scorso tali incidenti sono raddoppiati rispetto al 2019 (2020: 10; 2019: 5), così come sono raddoppiati anche gli infortunati (2020: 6; 2019: 3). Sempre nello stesso periodo, sono stati registrati 53 incidenti con i velocipedi, con 35 persone che hanno subito dei danni, di cui 15 in maniera grave. In due casi, gli incidenti sono stati causati espressamente dalla circolazione non consentita sul marciapiede/ strada pedonale. Target della campagna, come ricordato, saranno i conducenti di biciclette, e-bike lente, monopattini elettrici, s-Pedelec, sedie a rotelle motorizzate, veicoli autobilanciati, come pure i possessori di altri veicoli elettrici non omologati che circolano illegalmente.

Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved