vezia-e-cadempino-vanno-al-ballottaggio-per-il-sindaco
TI-PRESS
Lo spoglio di domenica
22.04.2021 - 18:090
Aggiornamento : 19:00

Vezia e Cadempino vanno al ballottaggio per il sindaco

Due sfide tra Ppd e Plr nei due Comuni del Vedeggio: contese tra Ongaro e Piva e tra Cantamessi e Bonizzi

Anche la popolazione di Cadempino sarà chiamata a tornare alle urne per l'elezione del sindaco. Poco prima delle 18, termine ultimo per annunciare sfide, in cancelleria sono stati depositati due nomi per aspirare alla prestiosa carica: quelli di Juri Bonizzi (Plr e Giovani verdi liberali) rieletto domenica con 450 voti sfiderà al ballottaggio Tom Cantamessi (Ppd e Generazione Giovani) che con 494 preferenziali è stato eletto sindaco di quindicina. Come noto a Cadempino il sindacato era ricoperto dal Ppd, con Marco Lehner, che dopo una militanza di lungo corso non si è più ripresentato alle elezioni.

Vezia, confermata la gara elettorale tra Ongaro e Piva

Dopo le indiscrezioni di mercoledì, alla scadenza delle 18 - termine ultimo per annunciare il ballottaggio - Bruno Ongaro di 'Alternativa Popolare Democratico' da anni a capo del Municipio di Vezia e sconfitto domenica alle elezioni - scioglie le riserve e, dopo aver depositato il suo nome in cancelleria, conferma implicitamente di voler sfidare al voto l'ex vicesindaco, Roberto Piva, Plr. Piva ha superato il sindaco uscente, conquistando il sindacato di quindicina. Il partito liberale in queste votazioni è riuscito a compiere un vero e proprio ribaltone: non solo Piva è stato il più eletto, ma il Plr ha pure ottenuto la maggioranza assoluta, inanellando tre seggi; mentre 'Alternativa Popolare Democratica' ha perso inoltre uno dei suoi due seggi ottenuti nel 2016. Il 16 maggio la rivincita. 

 

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved