lugano-lo-stemma-cittadino-della-lega-davanti-al-giudice
L'appropriazione della stemma comunale appare evidente (Infografia laRegione)
15.04.2021 - 18:02
Aggiornamento: 19:08

Lugano, lo stemma cittadino della Lega davanti al giudice

A pochi giorni dalle elezioni il Municipio infine si decide: avviata un'azione civile nei confronti del movimento di via monte Boglia

Il Municipio (a maggioranza leghista) ha finalmente deciso, a meno di dieci giorni dalle elezioni comunali, di portare di fronte a un giudice l'inappropriato uso dello stemma di Lugano ('LVGA' in 'LEGA') con la parole del movimento di via Monte Boglia. Come anticipato dal portale gas social, il Municipio "in data 9 aprile 2021, ha avviato un’azione civile nei confronti della Lega dei ticinesi". La citazione è tratta da una lettera che lo stesso esecutivo ha inviato a inizio settimana a tutti i partiti.

La questione l'ha sollevata laRegione nel febbraio dell'anno scorso. Già allora era apparso chiaro che l’uso dello stemma di Lugano è appannaggio dell’autorità comunale e che c'erano "gli estremi per un’azione giuridica violazione della Legge federale sulla protezione dello stemma della Svizzera e di altri segni pubblici all’articolo 20". In seguito, la questione è stata oggetto di tre atti parlamentari firmati in particolare dal presidente del Ps cittadino Raoul Ghisletta che aveva ripetutamente chiesto di prendere i necessari provvedimenti. Invano. Fino a qualche giorno fa.

 

Leggi anche:

Lugano, la Lega si appropria dello scudo a fini elettorali

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
azione civile lega lugano municipio stemma comunale
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved