multe-lugano-passa-al-digitale
TI-PRESS
Addio vecchie multe
ULTIME NOTIZIE Cantone
Locarnese
57 min

Locarnese, mai più ciclisti allo sbaraglio

Il PaLoc3 prevede per quest’anno la distribuzione di cartine (probabilmente in concomitanza con SlowUp) dedicate alla mobilità lenta
Mendrisiotto
57 min

Mendrisio, il Palio lancia l’appello: ‘mancano asinelli’

Quest’anno la manifestazione compie 40 anni ma ‘non si trovano esemplari con le caratteristiche giuste per partecipare’. A settembre un evento speciale
Mendrisiotto
3 ore

In mountain bike sul San Giorgio. Ma l’idea non piace a tutti

Da un anno il progetto è fermo. Tra la decina di opposizioni vi sono anche le censure di Pro Natura e della Stan
Luganese
3 ore

Melide entra nella videosorveglianza di Lugano

Sottoscritta una convenzione fra i due Comuni. L’accordo è provvisorio: l’adeguamento della base legale è in corso. Telecamere posate in primavera
Ticino
11 ore

Livelli e sperimentazione, domani il giorno del giudizio

Oggi in Gran Consiglio i gruppi hanno anticipato quanto andrà in scena con l’emendamento del governo: sarà tirata, con possibili sorprese
Luganese
11 ore

Parlamento dei giovani di Lugano, eppur qualcosa si muove

Inattivo dal 2017, giovedì quattro ‘aspiranti politici’ incontreranno la responsabile delle politiche giovanili: ‘Si sono proposti loro’
Bellinzonese
12 ore

A Castione idee alternative per la ciclopista intercantonale

Il co-fondatore dell’Amica, Fabrizio Falconi, nella propria opposizione suggerisce un tracciato più sicuro e l’inserimento di strutture per la popolazione
Luganese
13 ore

Bedano, Stella Maris in rete con la struttura di Mezzovico

Pronto il preventivo 2022 della casa per anziani consorziata. Piace la proposta di accogliere una ventina di utenti per i lavori in Al Vedeggio
18.03.2021 - 17:560
Aggiornamento : 21.03.2021 - 17:18

Multe, Lugano passa al digitale

Da lunedì prossimo cambia la gestione delle infrazioni disciplinari. Un portale online dedicato sarà attivato per operazioni di notifica e pagamento

Multe, si cambia. Da lunedì 22 marzo, la Polizia della Città di Lugano introdurrà un nuovo sistema digitalizzato per la gestione delle multe disciplinari. Un portale online dedicato sarà attivato per le operazioni di notifica e pagamento delle contravvenzioni. Lo ha indicato oggi durante l'Infopoint il Municipio di Lugano. Il comandante della polizia città di Lugano, Roberto Torrente: «Questo nuovo sistema evita errori ed è più rapido. Inoltre il personale potrà essere impiegato per altre mansioni». 

Le modalità d'uso del nuovo sistema 

Per ottimizzare le operazioni di rilevazione e di notifica delle contravvenzioni da parte degli agenti di polizia e al contempo semplificarne il pagamento, la Città di Lugano ha disposto questa nuova via: introdurrà un
nuovo sistema per la gestione delle multe disciplinari. "Gli agenti notificheranno la contravvenzione applicando sul parabrezza del veicolo multato un modulo di multa disciplinare con un codice QR prestampato, ossia un codice a barre bidimensionale associato in maniera univoca al numero della contravvenzione. Oltre al codice QR, sul nuovo modulo saranno presenti alcune informazioni generali relative alle opzioni di pagamento e i riferimenti giuridici alla Legge sulle multe disciplinari (LMD). Su
questo supporto non figureranno più invece i dettagli dell’infrazione rilevata - è stato spiegato. Gli agenti di polizia, con uno smartphone capace di riconoscere tramite una telecamera la targa del veicolo, assoceranno quest’ultima ai dati della contravvenzione e al codice QR. La procedura di multa si avvierà istantaneamente, non appena i dati saranno inviati al sistema gestionale della Polizia. Il contravventore, scansionando il codice QR sulla multa, potrà così connettersi al portale tramite il suo smartphone ed effettuare tutte le operazioni necessarie. Sul portale https://multe.lugano.ch sarà infatti possibile verificare i dettagli della contravvenzione e saldare l’importo dovuto. Resteranno tuttavia invariate le usuali operazioni post-rilevamento: pagamento brevi manu allo sportello di polizia, possibilità di presentare osservazioni per iscritto, annullamento della procedura, e via di seguito.
Questo nuovo sistema digitalizzato - è stato sottolineato durante l'incontro con la stampa - è già impiegato con successo da alcune polizie comunali e cantonali in Svizzera. Tra queste: la Polizia di San Gallo, Lucerna, Zurigo e Basilea. Per saperne di più, è possibile digitare l'indirizzo https://multe.lugano.ch dove è possibile trovare le istruzioni dettagliate di utilizzo del nuovo sistema in italiano, francese, tedesco e inglese.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved