ULTIME NOTIZIE Cantone
Bellinzonese
2 ore

Incendio nel grottino di un’abitazione a Gnosca

Fortunatamente nessuna persona è rimasta ferita. Sul posto sono giunti polizia e pompieri, per spegnere le fiamme
Ticino
5 ore

Nicola Klainguti nuovo capo della Sezione sviluppo territoriale

Lo ha nominato il Consiglio di Stato. Il Laureato in scienze della terra al Politecnico federale di Zurigo entrerà in carica il 1. gennaio
Ticino
5 ore

Responsabilità sociale, da Comuni e imprese c’è interesse

Oltre 200 persone hanno seguito una giornata su questo tema organizzata dai consiglieri di Stato Christian Vitta e Norman Gobbi
Ticino
6 ore

‘Il Servizio violenza domestica della Cantonale va potenziato’

Tamara Merlo e Maura Nembrini Mossi: ‘250mila franchi in più per raddoppiare le unità’. Più Donne propone un emendamento al Preventivo 2023
Ticino
7 ore

Previdenza, ‘scendiamo in piazza contro la tattica del salame’

‘E perché la fetta è ampia ma la torta inconsistente’. La Rete a difesa delle pensioni lancia la seconda mobilitazione per opporsi ‘ai tagli alle rendite’
Bellinzonese
7 ore

A Bellinzona terza serata di dialogo tra musulmani e cristiani

Sabato 10 dicembre al Centro Spazio Aperto confronto sulla fraternità tra Ismaele e Isacco e le rispettive discendenze
Ticino
7 ore

Parte il treno rossoverde, ‘sui livelli giochi politici’

Partito socialista e Verdi lanciano la campagna elettorale. Noi: ‘Saremo la novità’. Riget: ‘Il Mendrisiotto incarna le emergenze da affrontare’
11.03.2021 - 18:07

Lugano, viale dei Faggi e via Molinazzo: aree d'incontro

Il Municipio libera un credito di 1,19 milioni per la valorizzare i rioni di Castagnola e Loreto

di Guido Grilli
lugano-viale-dei-faggi-e-via-molinazzo-aree-d-incontro
TI-PRESS
Aree da valorizzare

Un credito di 1,19 milioni di franchi pe valorizzare due spazi pubblici: Piazzetta dei Faggi, situata all’incrocio tra viale dei Faggi e via Molinazzo a Castagnola, e Piazzetta Loreto che si trova all’angolo tra via Antonio Adamini e via Clemente Maraini. Lo ha approvato nella sua seduta odierna il Municipio di Lugano. L’obiettivo? "Promuovere la creazione di nuove aree di incontro, a beneficio della qualità di vita dei cittadini" - scrive l'Esecutivo in una nota inviata agli organi d'informazione. 
Il progetto di riqualifica della Piazzetta dei Faggi e della Piazzetta Loreto rientra nella strategia del Municipio di valorizzare gli spazi residuali presenti a Lugano. "Si tratta di piccoli spazi marginali, senza una precisa funzione e identità, che però, se valorizzati e inseriti nel contesto urbano, acquisiscono un valore relazionale poiché diventano luoghi accoglienti e fruibili dalla popolazione, capaci di promuovere l’aggregazione e la vivibilità dei quartieri" - sottolinea il Municipio.

In arrivo alberature, panchine e fontana

Piazzetta dei Faggi a Castagnola: gli interventi pianificati consentiranno di valorizzare la piazzetta, trasformandola in un’area pubblica di qualità e agevolmente fruibile. È prevista la posa di un arredo urbano (es. nuove alberature, panchine) che renderà gli spazi accoglienti, dove i cittadini potranno incontrarsi e sostare. L’ambiente sarà abbellito da una grande fontana che fungerà da fonte rinfrescante e rigenerante. E ancora, riassume l'Esecutivo: i pavimenti permeabili consentiranno l’infiltrazione delle acque meteoriche: la vegetazione che crescerà lungo il perimetro dell’area avrà quale effetto la riduzione delle immissioni sonore generate dal traffico veicolare. I contenitori interrati per la raccolta dei rifiuti solidi urbani e la postazione di bike-sharing saranno riposizionati - informa la Città - in modo da riorganizzare lo spazio per i pedoni e migliorare la vivibilità dell’area. Costo pianificato per l’intervento: 540 mila franchi. Il progetto di riqualifica della Piazzetta Loreto - oggetto nel 2019 di un’iniziativa promossa dalla Commissione di quartiere in collaborazione con l’Istituto scolastico - riprende i contenuti dei lavori svolti dagli allievi, sviluppandoli in un’oasi di tranquillità.

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved