laRegione
la-fondazione-felix-leemann-premiera-l-italianistica
Un premio per le migliori tesi di dottorato (Ti-Press/Archivio)
Luganese
14.01.2021 - 18:580

La Fondazione Felix Leemann premierà l'italianistica

Il concorso è aperto fino a settembre e possono parteciparvi tutti i ticinesi e i grigionesi italofoni che hanno discusso tesi di dottorato nella materia

Letteratura, linguistica, filologia o lavori interdisciplinari ma purché contengano componenti rilevanti di italianistica. È quest'ultima la materia scelta dalla Fondazione Felix Leemann per assegnare il Premio 2020 e 2021, significativa opera benefica elargita a coté delle borse di studio.

Sono ammesse le tesi di dottorato discusse nel periodo dal settembre 2017 all'agosto 2021 e approvate dalle rispettive università, sotto forma di lavori già pubblicati e lavori dattiloscritti pronti per la stampa, in ogni caso già registrati. Al bando possono partecipare i ticinesi e i grigionesi di lingua italiana, anche se non domiciliati nei cantoni d'origine, oppure a persone che risiedono ininterrottamente da almeno cinque anni in Ticino o nelle valli italofone dei Grigioni.

Il premio è di 5'000 franchi e i lavori in concorso saranno valutati da una giuria, che eccezionalmente potrebbe conferire un ex aequo. La partecipazione al concorso richiede la consegna in cinque copie cartacee della tesi di dottorato. I concorrenti dovranno produrre il più recente titolo di studio e gli eventuali giudizi sulla tesi. Saranno inoltre considerati i lavori già presentati per il concorso 2018 e 2019. Gli interessati devono scaricare il bando e la scheda per la partecipazione dal sito www.fondazionefelixleemann.ch. Il limite temporale per partecipare è il 3 settembre 2021. La decisione del Consiglio di fondazione sarà comunicata entro dicembre, mentre la premiazione avverrà a marzo 2022.

© Regiopress, All rights reserved