spreco-alimentare-lugano-respinge-mozione-interpartitica
TI-PRESS
No agli sprechi di cibo
03.01.2021 - 17:44

Spreco alimentare, Lugano respinge mozione interpartitica

Il Municipio: tema importante, ma l'ente pubblico si fa già promotore di progetti di sensibilizzazione verso la cittadinanza

"... il Municipio ritiene che, nell'ambito della tematica affrontata dalla mozione, l'Ente pubblico possa essere più utile facendosi promotore di progetti di sensibilizzazione verso la cittadinanza, così come già sta facendo". Così l'Esecutivo cittadino scrive nel suo preavviso alla mozione interpartitica, dal titolo, "Ridurre lo spreco alimentare". Un preavviso negativo. Nel suo esame, il Municipio evidenzia di ritenere importante la tematica, ma, alla proposta degli autori della mozione "di collaborare attivamente a ridurre gli sprechi alimentari sfruttando le piattaforme già esistenti in ambito privato, in modo da realizzare concretamente e in modo rapido il recupero di cibo non solo da privati, ma anche da mense scolastiche e/o aziendali, come pure da catering organizzati dalla città, là dove questo cibo non viene recuperato in altro modo", fa presente come, nel merito, l'ente pubblico "per il tramite della Divisione Socialità, nell'ambito della promozione dell'Agenda 2030 e degli obiettivi di sviluppo sostenibile a livello urbano, ha recentemente partecipato e vinto il contributo di sostegno dell'Are con il progetto della campagna di sensibilizzazione "Ogni impronta conta: cittadini per una Città sostenibile" rivolta alla popolazione, ma anche all'economia privata e agli enti pubblici e privati locali". 

Mense: la refezione extrascolastica ottimizza le comande di cibo

E in tema di recupero di cibo dalla refezione scolastica e alla refezione extrascolastica, il Municipio evidenzia fra l'altro come già "a partire dall'anno scolastico 2019-2020 il sistema di comanda merci è stato centralizzato, ciò che permette un'ottimizzazione delle comande, diminuendo notevolmente gli scarti. In altri termini, grazie a una riorganizzazione del settore refezione, il problema viene affrontato già a monte, ossia a livello di acquisti, così da evitare gli eventuali sprechi trattati dalla mozione. 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
lugano spreco alimentare
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved