lugano-presidio-contro-la-violenza-della-polizia
Lo striscione appeso nei pressi dell'ngresso del centro commerciale in via Pretorio (Ti-Press)
01.01.2021 - 11:42
Aggiornamento : 12:03

Lugano, presidio contro la violenza della polizia

Sit-in di protesta ieri in via Pretorio: due striscioni e parole di fuoco.I manifestanti hanno criticato il fermo muscoloso di martedì notte al Maghetti

Nel pomeriggio di ieri in via Pretorio a Lugano una ventina di persone hanno messo in scena un presidio di protesta contro l'intervento effettuato dagli agenti della Polizia di Lugano martedì notte all'interno del Quartiere Maghetti. Nell'ultimo giorno del 2020, una ventina di manifestanti hanno srotolato due striscioni e pronunciato parole di fuoco nei confronti di quello che ai loro occhi è apparso come un episodio di violenza gratuita da parte delle forze dell'ordine. Il sit-in organizzato allo scopo di attirare l'attenzione su un fatto ritenuto grave si è svolto in tranquillità mentre la gente che passava di lì era piuttosto concentrata verso gli ultimi acquisti per celebrare il Capodanno.

Leggi anche:

Lugano, 4 agenti su un 18enne. Torrente: ‘Sarà denunciato’

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
lugano polizia sit-in via pretorio violenza
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved