la-facolta-di-teologia-sul-sacerdote-addolorati-e-stupiti
TI-PRESS
La Cattedrale di Lugano
Luganese
24.11.2020 - 17:060
Aggiornamento : 17:50

La facoltà di teologia sul sacerdote: 'Addolorati e stupiti'

In un comunicato parole di stima rivolte a don Azzolino Chiappini 'per la sua competenza e il ruolo importante svolto nello sviluppo della facoltà'

All'indomani della scarcerazione di don Azzolino Chiappini, il sacerdote finito sotto inchiesta penale per aver segregato una 48enne nel suo appartamento, la Facoltà di teologia di Lugano della quale l'alto prelato è professore emerito, reagisce con un comunicato stampa, rinnovando stima e la riconoscenza all'ex rettore in carica negli anni 2008-2014: "Si tratta di un collega che ricordiamo con stima per la sua competenza e che ha svolto un ruolo importante nello sviluppo ella Facoltà. Siamo profondamente stupiti e addolorati della cosa. Confidiamo che l'indagine della magistratura possa far presto chiarezza sul caso". Scrive inoltre la Facoltà di teologia, diretta dal rettore René Roux: "La legge civile e quella ecclesiastica invitano a rispettare il lavoro della magistratura e a non trarre conclusioni affrettate in mancanza delle verifiche che solo le autorità competenti possono fare. A tale rispetto intendiamo attenerci, consapevoli che la verità val più di mille illazioni". 

© Regiopress, All rights reserved